Chiacchiere al marsala

Chiacchiere al marsala, una ricetta che mia madre tutti gli anni propone durante il periodo di carnevale.. un dolce semplice, goloso e davvero buono.
In Liguria le chiamiamo “bugie”, in ogni parte d’Italia sono conosciute con nomi diversi, ma sostanzialmente, a parte qualche ingrediente aromatizzante la ricetta è più o meno la stessa. A volte mia mamma le alterne preparando quelle al limoncello, che preparerò tra qualche giorno per mettervi la ricetta, e io ad un modo o nell’altro le amo comunque! Penso che siano il simbolo del Carnevale, e anche se sono fritte, ricordo un detto che fa “a Carnevale, ogni fritto vale”.. ah non era così? 😉

Chiacchiere al marsala
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzionicirca 15/20 chiacchiere
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le chiacchiere

  • 160 gFarina
  • 1Uovo
  • 20Zucchero
  • 30 gLatte
  • 15 gBurro
  • 20 mlMarsala all’uovo
  • 1 pizzicoSale

Per friggere

  • 600 mlOlio di semi di arachide

Per guarnire

  • q.b.Zucchero a velo vanigliato

Preparazione

  1. Per preparare le chiacchiere al marsala dovete per prima cosa preparare l’impasto, che dovrà riposare per almeno venti minuti coperto da un canovaccio o avvolto nella pellicola.

  2. In una ciotola, versate la farina assieme allo zucchero e mescolate con una forchetta. Create una fossetta al centro e unite l’uovo, un pizzico di sale, il burro fuso ed il marsala.

  3. Impastate, e poco alla volta unite anche il latte, dosandolo in modo da ottenere un impasto sodo e non troppo molliccio.

  4. Coprite l’impasto e lasciatelo riposare per venti minuti o mezz’ora in un luogo asciutto.

  5. Trascorso questo tempo do riposo, potrete stendere l’impasto molto sottilmente con un matterello o con la macchina per stendere la pasta, e ottenere dei rettangoli più o meno lunghi, tagliandoli con una rotella dentellata. Se volete, praticate, sempre con la rotella, un taglio al centro classico delle chiacchiere.

  6. Scaldate in una padella l’olio, e quando sarà ben caldo, cominciate a friggere le vostre chiacchiere, rigirandole spesso per farle dorare su ciascun lato.

  7. Mano a mano che sono pronte, raccoglietele in un piatto foderato di carta assorbente, e terminate di cuocere tutte, spolverizzatele con abbondante zucchero a velo e servite ancora tiepide.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate le chiacchiere al marsala in un sacchetto di carta fino ad un massimo di 2 giorni. Per ottenerle più croccanti, potete ripassarle in forno per pochi minuti ad alta temperatura.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.