Besciamella ai funghi

Besciamella ai funghi, facile e delicata, perfetta per tutte le preparazioni salate nella quale può sostituire la classica besciamella, come lasagne al forno, paste al forno, torte salate e crespelle..
Io l’ho preparata per usarla come condimento nelle Lasagne ai funghi, un delizioso piatto non troppo complicato da preparare e davvero molto sfizioso.
Una volta pronta la besciamella ai funghi, che vi giuro, si fa in pochissimi minuti, creare tutti i vostri piatti sarà un gioco da ragazzi!

besciamella ai funghi
  • DifficoltàBassa
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni500 ml
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 mlLatte
  • 40 gBurro
  • 40 gFarina
  • 100 gFunghi (freschi o surgelati)
  • 5 gFunghi secchi
  • q.b.Sale
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per preparare la besciamella ai funghi dovete per prima cosa pulire i funghi freschi e affettarli molto sottilmente.

  2. Fate cuocere i funghi freschi (o i funghi surgelati) in padella con un filo d’olio per 10 minuti, fintanto che risulteranno molto morbidi. Nel frattempo, mettete in ammollo in acqua tiepida i funghi secchi.

  3. Non appena i funghi saranno pronti, procedete alla preparazione della besciamella: in un pentolino, mettete a fondere il burro, e non appena sarà completamente fuso, levatelo dal fuoco e unite la farina.

  4. Mescolate energicamente, fino ad ottenere un composto omogeneo, e dopodiché cominciate a bagnarlo a filo, sempre mescolando, con il latte.

  5. Unite poco alla volta tutto il latte fino a terminarlo, e continuate a mescolare fino a che la besciamella non si addenserà.

  6. Una volta che avrete ottenuto la besciamella della densità desiderata, prelevatene una parte e raccoglietela in un bicchiere alto.

  7. Unite i funghi fatti passare in padella e i funghi secchi ammollati e ben strizzati, e quindi frullate con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

  8. Unite il composto alla besciamella restante e mescolate per amalgamare il tutto, quindi salate a piacere e profumate con la noce moscata.

  9. La besciamella ai funghi è pronta, usatela subito oppure riponetela in un contenitore ermetico in frigo fino al momento dell’utilizzo.

CONSERVAZIONE

  1. Conservate la vostra besciamella ai funghi in frigo fino ad un massimo di 3 giorni.

CONSIGLI

  1. Valutate la densità da ottenere della vostra besciamella ai funghi in base alla preparazione che dovete eseguire.

    Nelle ricette in cui si prevede una seconda cottura al forno, come lasagne, crespelle e paste al forno, consiglio di lasciare la besciamella un po’ più liquida, in modo che cuocendo in forno non si rapprenda troppo.

  2. Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina FACEBOOK Cucina con Nenè, o su INSTAGRAM Cucina_con_Nene per rimanere sempre aggiornata/o sulle le mie ultimissime ricette. Ti aspetto con un LIKE! 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.