Crea sito

Pasta al cavolfiore con pomodori secchi, olive e pinoli

Ciao a tutti! Oggi pasta al cavolfiore! Sono andata dal mio contadino di fiducia ed ho trovato un bel cavolfiore, ma stufa della solita classica pasta al cavolfiore ho pensato a qualcosa che gli desse una marcia in più… Avevo giusto in casa dei pomodori secchi, i pinoli non mancano mai perché mia figlia adora il pesto e perché non aggiungere qualche oliva? Il risultato è una pasta al cavolfiore dal tocco mediterraneo, molto ghiotta e saporita, ma semplice e veloce da preparare! Un modo molto appetitoso per mangiare questa verdura che a molti non va tanto a genio ma che è ricca di proprietà benefiche.

pasta al cavolfiore
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • q.b.Pangrattato
  • 140 gPasta di semola
  • 6olive verdi
  • 15 gpomodori secchi
  • 15 gpinoli
  • q.b.Sale
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 40 gParmigiano reggiano
  • 1 spicchioAglio
  • 300 gCavolfiore

Preparazione della pasta al cavolfiore

  1. Portare a bollore una pentola di acqua salata e metterci il cavolfiore lavato, mondato e tagliato a cimette. Mescolare di tanto in tanto. Dopo 10 minuti aggiungere la pasta e farla cuocere per il tempo indicato sulla scatola, mescolando di tanto in tanto.

  2. Nel frattempo tritare olive e pomodori secchi.

  3. In una padella mettere l’olio e soffriggere qualche minuto l’aglio, dopodiché aggiungere pomodori secchi ed olive e soffriggere qualche minuto e poi spegnere. Quando la pasta è pronta, scolarla e metterla nella padella con il fuoco spento, avendo cura di togliere prima lo spicchio d’aglio. Aggiungere parmigiano, pinoli, un mestolo di acqua di cottura della pasta, regolare di sale e mescolare.

    Versare il tutto in una pirofila, cospargere la superficie con un velo di parmigiano e pangrattato, quindi mettere in forno 10 minuti con la modalità grill

    La pasta al cavolfiore è pronta! Buon appetito!

Conservazione della pasta al cavolfiore

La pasta al cavolfiore si conserva in frigorifero per un giorno coperta con pellicola. Si sconsiglia la congelazione.

Se ti è piaciuta questa ricetta ti può interessare anche quella dello sformato al cavolfiore.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucicucina

Ciao a tutti, sono Roberta e vivo a Torino. Ho cominciato ad appassionarmi alla cucina dopo i tempi dell'università. Mi rilassava e mi piaceva pensare e sperimentare sempre cose nuove, cercando di migliorarmi continuamente. Ma il salto di qualità l’ho avuto con l’arrivo di mia figlia, il giudice più severo!.. Così ho pensato di concretizzare la mia passione creando questo blog appena ho scoperto che Giallozafferano, di cui sono sempre stata grande fan, poteva offrire quest’opportunità. Cerco quasi sempre di creare ricette gustose con un occhio alla salute. Ed un altro ai gusti di mia figlia!... Spero che le mie ricette possano essere di spunto anche per tutti voi. Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.