Crea sito

Croccante alle mandorle con zucchero di canna e miele

Preparare il croccante alle mandorle è molto semplice e veloce. E si conserva per molto tempo, così potrete donarlo con calma ai vostri amici.
Ho scelto di utilizzare le mandorle non pelate, zucchero di canna integrale e miele, così da renderlo leggermente più sano, dal sapore unico ed anche meno spaccadenti…
Un accorgimento: per preparare il caramello è fondamentale utilizzare una casseruola non smaltata. Io ho utilizzato questa.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8 barrette
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gmandorle
  • 280 gzucchero di canna integrale
  • 120 gmiele millefiori
  • qualcheGoccia di succo di limone

Preparazione del croccante alle mandorle

  1. Prima di tutto tostale le mandorle per 5 minuti circa a 200°C in forno statico, riponendole su di una teglia ricoperta da carta da forno.

  2. Nel frattempo prendete un tegame non smaltato, versateci lo zucchero, il miele e qualche goccia di limone e fate sciogliere a fiamma medio bassa, mescolando.

  3. Una volta tostate le mandorle, aggiungete anch’esse al composto ormai liquido, mescolate e fate cuocere fino a quando noterete che il tutto inizierà a sobbollire.

  4. Spegnete quindi la fiamma e versate il tutto sulla teglia ricoperta da carta da forno, distribuite bene con un cucchiaio di legno e lasciate raffreddare.

  5. Quando il croccante alle mandorle sarà solidificato potrete tagliarlo a forma di barrette con un coltello robusto.

Conservazione del croccante alle mandorle

Potete conservare il croccante alle mandorle fino a qualche mese in un contenitore di latta, avvolto in carta da forno ed al riparo da fonti di calore ed umidità.

Note

Se ti è piaciuta questa ricetta ti può interessare anche quella delle meringhe albero di Natale.

*Presenza di link di affiliazione all’interno del testo. Il blog riceverà una piccola commissione, senza alcuna variazione di prezzo per l’acquirente.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucicucina

Ciao a tutti, sono Roberta e vivo a Torino. Ho cominciato ad appassionarmi alla cucina dopo i tempi dell'università. Mi rilassava e mi piaceva pensare e sperimentare sempre cose nuove, cercando di migliorarmi continuamente. Ma il salto di qualità l’ho avuto con l’arrivo di mia figlia, il giudice più severo!.. Così ho pensato di concretizzare la mia passione creando questo blog appena ho scoperto che Giallozafferano, di cui sono sempre stata grande fan, poteva offrire quest’opportunità. Cerco quasi sempre di creare ricette gustose con un occhio alla salute. Ed un altro ai gusti di mia figlia!... Spero che le mie ricette possano essere di spunto anche per tutti voi. Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.