Pasta con le canocchie e gamberoni, ricetta raffinata

La pasta con le canocchie e gamberoni, un primo piatto raffinato ed elegante, ideale anche per i palati più raffinati.

La pasta con le canocchie e gamberoni è di facile e veloce preparazione, con tanto sapore.

Pasta con le canocchie e gamberoni
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta con le canocchie e gamberoni:

320 g pasta secca (del formato che preferite)
300 g datterini freschi
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
1 spicchio aglio fresco
8 canocchie
8 gamberoni
200 ml passata di pomodoro
1/2 bicchiere vino bianco secco
q.b. sale
q.b. prezzemolo tritato

Strumenti per la pasta con le canocchie e gamberoni:

1 Casseruola
2 Tegami

Passaggi per la preparazione della pasta con le canocchie e gamberoni:

Lavate bene le canocchie e mettetele in un piatto, lavate i gamberoni e rimuovete la testa piegandola semplicemente e tirandola fino a staccarla.

In un tegame mettete le canocchie e la testa dei gamberoni, aggiungete un filo di olio, la passata di pomodoro e poca acqua e fate cuocere per 10 minuti.

Riempite di acqua una casseruola, salate e portate a bollore.

Togliete il carapace ai gamberoni, basta inserire le dita sotto la corazza e staccala delicatamente dalla polpa, togliete anche il filo intestinale incidendo il dorso con un coltello e con uno stuzzicadenti sollevate il filo nero.

Tagliate i gamberoni a pezzetti di un paio di centimetri.

Lavate i datterini e tagliateli in quattro parti.

In un tegame capiente mettete l’olio extravergine d’oliva, lo spicchio dell’aglio e quando l’olio è caldo aggiungete i pomodorini, salate e fate cuocere per 5 minuti a fiamma vivace.

Aggiungete i gamberoni a pezzetti e fate insaporire bene per qualche minuto, sfumate con il vino bianco.

Dal tegame con le canocchie togliete le teste dei gamberoni e mettete il sugo con le canocchie nel tegame con i pomodorini, girate bene, regolate di sale e fate cuocere a fiamma bassa per 5 minuti in modo che tutti i sapori si amalgamino tra di loro.

Quando l’acqua è a bollore fate cuocere la pasta seguendo i tempi di cottura scritti sulla confezione con una cottura al dente.

Scolate la pasta e mettetela nel tegame con il sugo, girate bene in modo da farla insaporire bene, aggiungete anche una spolverizzata di prezzemolo tritato.

Servite subito con 2 canocchie per ogni commensale.

Consigli:

Potete anche lasciare i gamberoni interi (sempre dopo averli puliti bene) anzichè tagliarli a pezzetti.

Quando abbiamo ospiti ascquistiamo le salviette umidificate al limone per pulirsi le mani proprio come nei ristoranti.

VI ASPETTIAMO  ANCHE SU:

FACEBOOK

INSTAGRAM

YOU TUBE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.