torta cioccolatosa piccante

Io devo essere sincera con voi.. odio S. Valentino. Non lo so forse aveva senso quando ero più giovane, adesso non mi emoziona più. Mi sono ripromessa però di preparare un dolce, rigorosamente al cioccolato e rigorosamente al peperoncino… bello piccante come piace a mio marito. Ne è uscita una torta cioccolatosa piccante stratosferica. Una tenerina ? Si gli ingredienti sono quelli della tenerina solo che è un po’ più alta e quindi un po’ più cremosa al centro. Buona è riduttivo. La quantità di peperoncino vedetela voi, a seconda di quanto vi piace e a seconda di quanto tollerate il piccante. Resta che il fatto che io trovo che peperoncino e cioccolato sia un matrimonio ( a proposito di festa degli innamorati) che durerà per sempre visto quanto si sposano bene. Non ci resta che rimboccarci le maniche e metterci al lavoro per preparare la nostra torta cioccolatosa piccante.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gcioccolato fondente
  • 150 gburro
  • 3uova medie
  • 150 gzucchero
  • 50 gfarina 00
  • 1 pizzicosale
  • 1 cucchiainopeperoncino in polvere

Strumenti

  • Frusta elettrica
  • Stampo , con chiusura a cerniera, di circa 18 cm di diametro

Preparazione

  1. Per preparare la nostra torta cioccolatosa piccante sciogliamo a bagnomaria o in microonde il cioccolato con il burro e facciamo intiepidire. Rompiamo le uova dividendo i tuorli dagli albumi.

  2. Montiamo i tuorli con 100 gr di zucchero e gli albumi con il restante zucchero a neve ben ferma. Aggiungiamo ai tuorli il cioccolato con il burro e mescoliamo bene.

  3. Incorporiamo la farina setacciata il sale e il peperoncino , amalgamiamo e terminiamo con gli albumi mescolando delicatamente per non smontarli. Rivestiamo lo stampo con della carta forno e versiamo l’impasto.

  4. Cuociamo in forno statico a 180° per circa 20 minuti. Lasciamo raffreddare bene prima di sformare e servire.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.