Trofie al forno alla pizzaiola

Un primo piatto super goloso le trofie al forno alla pizzaiola sono una vera bontà. formaggio filante e goloso, salsa di pomodoro profumata e besciamella fanno di questo piatto un piatto irresistibile che possiamo preparare anche in anticipo e gratinare all’ultimo. Non ci resta che metterci al lavoro e preparare insieme le trofie al forno alla pizzaiola.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per la preparazione delle trofie al forno alla pizzaiola

per la besciamella

500 ml latte
50 g farina 00
50 g burro
q.b. sale
q.b. noce moscata

per la salsa di pomodoro

400 g salsa di pomodoro
2 spicchi aglio
2 foglie basilico
q.b. sale

altri ingredienti

300 g mozzarella
q.b. origano
30 g parmigiano
20 g burro

Strumenti

Questo post contiene link di affiliazione.

Passaggi per la preparazione delle trofie alla pizzaiola al forno

Prepara la besciamella tostando la farina con il burro. Aggiungi il latte caldo, il sale, la noce moscata e, sempre mescolando, per non far formare grumi, cuoci fino a quando la besciamella non si addensa.

Prepara la salsa di pomodoro mettendo in una padella aglio e olio. Unisci la passata, sale e basilico e lascia restringere fino ad avere una salsa densa e profumata. Taglia la mozzarella cubetti.

lessa le trofie e scolale bene al dente. Condiscile con besciamella, salsa e mozzarella, origano secco e mescola bene. Versa in una lasagnera. Arricchisci con grana e fiocchetti di burro e inforna a 180° per 25 minuti circa.

Conservazione

Puoi conservare 2 o tre giorni le trofie in frigo.

I miei canali social

Se ti piacciono le mie ricette segui la pagina facebook di creando si impara!

Segui anche la mia pagina instagram!

Vieni a trovarmi anche in pinterest!

Qui mi trovi in TikTok

Questo è il mio canale you tube

Clicca qui per tornare alla HOME e leggere le mie ultime ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.