corona salata farcita

corona salata farcita
corona salata farcita

corona salata farcita

La corona salata farcita, è una corona di bignè salati, da proporre come antipasto ai nostri ospiti.

Molto scenografica, da farcire come più ci piace, aromatizzata al formaggio può essere abbinata ad una fresca insalatina per cominciare un ricco menu’.
Provatela anche voi, non è difficile!!!
Mettiamoci a lavoro con
125 gr di farina 0
200 ml di acqua
50 gr di burro
un pizzico di sale
3 uova
150 gr di groviera
noce moscata q.b.

Per la farcitura io ho usato della salsa tonnata ed ho accompagnato con della rucola.
Prepariamo subito la nostra corona salata farcita: in una casseruola, mettiamo l’acqua con il sale ed il burro.
Portiamo ad ebollizione.
Uniamo la farina, tutta insieme e con un cucchiaio, mescoliamo, fino a che la farina sarà ben amalgamata e il composto formerà una palla che si staccherà dalle pareti della casseruola.
Trasferiamo in una ciotola, dai bordi alti, lasciamo intiepidire.
Uniamo le uova, uno per volta, lavorando con il frullino elettrico, facendo attenzione che il primo uovo sia ben assorbito, prima di aggiungere l’altro.
Uniamo il groviera grattugiato, aggiustiamo con una grattata di noce moscata.
Prendiamo un foglio di carta forno, disegniamo un cerchio che misurerà circa 24 cm di diametro, io mi sono aiutata con una ciotola ed una penna, ritagliamo l’eccesso di carta, rigiriamo il foglio, in modo che la penna non sia a contatto con il composto ed appoggiamola direttamente sulla teglia.
Trasferiamo il composto preparato in una sacca da pasticcere con la punta a stella e lasciando cadere una quantità grande come una noce, l’una accanto all’altro, formando cosi’ una corona di bignè.
Cuociamo in forno caldo, a 200′ per 30′.
Lasciamo raffreddare la nostra corona salata farcita direttamente nel forno, con lo sportello aperto.
Farciamo con la salsa tonnata, decoriamo con la rucola e serviamo.
Clicca mi piace in Creando si impara!!!

Precedente pane per sandwich Successivo buttermilk biscuits

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.