Crea sito

STRACOTTO DI MANZO, in pentola a pressione

Lo stracotto di manzo è un secondo piatto ideale da gustare in queste giornate fredde invernali, la domenica in famiglia o nelle occasioni speciali. E’ una preparazione molto appetitosa e gustosa, che richiede una cottura lenta e prolungata. Oggi però vi propongo la mia versione con la cottura in pentola a pressione. Non ci credete? Eh, lo so! Eppure è possibile preparare questa deliziosa ricetta anche in pentola a pressione, in cui i tempi di cottura saranno più brevi. Comunque sia avrete alla fine una carne morbida e saporita, che avrà rilasciato durante la cottura tutti i suoi succhi rendendo il sughetto perfetto per la classica scarpetta. Ovviamente da fare rigorosamente e senza vergogna! Allora, siete pronti? Accendete i fornelli perchè lo stracotto di manzo sarà pronto in un click! 😉

stracotto di manzo in pentola a pressione
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 750 gmanzo (in un solo pezzo)
  • 80 gguanciale
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • 2cipolle
  • 1 costasedano
  • 1carota
  • 3chiodi di garofano
  • 1 fogliaalloro
  • 40 gconcentrato di pomodoro
  • 1/2 bicchierevino rosso
  • 500 mlacqua
  • 1dado da brodo
  • pepe (q.b.)

Strumenti

  • Pentola a pressione
  • Frullatore / Mixer

Preparazione

  1. preparazione dello stracotto di manzo

    Per preparare lo stracotto di manzo in pentola a pressione è semplicissimo. Se non ne disponete una, potete sempre realizzare questa ricetta utilizzando una casseruola dai bordi alti, seguendo la stessa ricetta. Ovviamente i tempi di cottura saranno più lunghi. Se siete interessati ad acquistarne una, potete acquistare questo modello (qui) che utilizzo da molto tempo.

    Vediamo ora come procedere per realizzare questo piatto gustoso. Innanzitutto mettete a bollire l’acqua che aggiungerete successivamente. Pulite poi le cipolle e steccate una delle due con i chiodi di garofano. Questa spezia conferirà un sapore particolare al vostro brasato. Dopodichè pulite anche la carota e la costa di sedano, tritateli insieme all’altra cipolla con un tritatutto e tenete da parte.

    Nella pentola scoperta, fate rosolare nell’olio la pancetta con la carne su tutti i lati. Successivamente pepatela, spruzzatela con il vino rosso che lascerete evaporare.

    Unite anche le verdure precedentemente tritate, la cipolla steccata, la foglia d’alloro e fate insaporire. Quindi aggiungete la salsa, l’acqua calda ed il dado.

    Infine chiudete la pentola e portatela alla massima potenza. Dall’inizio del sibilo abbassate la fiamma e cuocete per 35 minuti.

    Trascorso il tempo di cottura fate sfiatare gradualmente i vapore, aprite la pentola, eliminate la cipolla che avevate steccato con i chiodi di garofano e tagliate a fette il pezzo di carne.

  2. servite la carne a fette con la polenta

    Servite lo stracotto di manzo a fette con il sugo di cottura. Se desiderate avere un sughetto più denso, frullatelo con un frullatore ad immersione.

Variazioni e consigli

Se desiderate potete accompagnare questo piatto con la polenta o del purè. Per una polenta più particolare utilizzate della polenta già pronta, tagliatela a fette e grigliatele su una piastra molto calda per qualche minuto su ciascun lato.

Potete utilizzare il sugo del brasato avanzato per condire la pasta oppure i gnocchi di patate frullandolo prima con un frullatore ad immersione.

Lo stracotto di manzo può essere conservato per uno o due giorni in un contenitore in frigorifero. Potete anche congelarlo ed all’occorrenza l’avrete già pronto.

Se ti è piaciuta questa ricetta, potrebbe anche interessarti lo Spezzatino di vitello con funghi e polenta o altre ricette della categoria Secondi piatti.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

Scopri la mia recensione sulla pentola a pressione WMF Perfect RDS.

1,0 / 5
Grazie per aver votato!