Pancakes con esubero di pasta madre

Pancakes con esubero di pasta madre, un utile modo per sfruttare gli esuberi di pasta madre solida o di licoli…e rendere felici bambini e adulti!!

Pancakes con esubero di pasta madre

Siete amanti della pasta madre? avete esubero? Vi propongo la mia versione dei “Pancakes con esubero” ottima merenda per grandi e piccini!!

Avevo esubero di pasta madre misto (solido e licoli), quindi alla fine regolo ad occhio. (Lina)

Vi ricordo che su Facebook è presente la mia pagina e li potete interagire con me e scoprire cosa pasticcio ogni giorno!!!
“Come a casa tua”

Su Instagram vi aspetto al contatto Come_a_casa_tua

Pancakes con esubero di pasta madre

Ingredienti:

  • 300 g esubero
  • 120 g zucchero
  • 2 uova
  • 150 g di kefir d’acqua (150 gr di latte eventualmente)
  • 130 g farina (regolatevi nella consistenza)

Procedimento:
Per creare i nostri amati pancakes potete procedere a con un mestolo, una frusta, uno sbattitore elettrico, un minipimer o un robot da cucina. IO utilizzo il Bimby così in pochi secondi ho pronto tutto, e di solito faccio doppio impasto così ne regalo!

Iniziamo con lo sciogliere l’esubero di pasta madre nel latte precedentemente scaldato.

Una volta sciolto inserire le uova e lo zucchero e avviare il robot.

Per ultimo gradualmente andate ad inserire la farina, così avete modo di regolarvi meglio nella consistenza.

Mescolate e inserite il vostro impasto in una ciotola, che deve risultare corposo come la pastella delle verdure, e copritelo con della carta trasparente.

Inserite ora la ciotola in frigo e lasciate riposare tutta la notte, al mattino preriscaldate la piastra elettrica o la pentolina (dopo aver spennellato un po di staccante)  e cuocete!

Eccoli pronti da essere farciti con marmellate, creme e o cioccolato spalmabile!

11215175_1007338925950685_3892004038805366154_n Pancakes con esubero di pasta madre

Buon appetito!!!

Vi inserisco altre versioni presenti nel Blog:

“Pancakes Integrali” con lievito per dolci

“Pancakes vegani e gluten free con pasta madre”

e aggiungo lo “Staccante per teglie” se utilizzate le padelline per cuocere