Crea sito

Minni i virgini

Questi dolci mi riportano alle colazioni della domenica di quando ero piccola e vivevo in un paesino della Sicilia. Me li ricordo così: una frolla friabile coperta di zucchero a velo, uno scrigno che nascondeva una morbida crema alla vaniglia o al cioccolato. Ho cercato la ricetta ma quello che ho trovato è diverso da quel che ricordo. Questa è la mia personale versione del dolce tipico siciliano che rincorre i ricordi, le sensazioni, i profumi di un tempo che fu…

Ingredienti per 12 persone

Per la frolla

  • 1/2 kilo di farina
  • 250 gr. di burro
  • 250 gr. di zucchero
  • 5 tuorli
  • la buccia grattugiata di un limone
  • zucchero a velo q.b.

Per la crema

  • 4 tuorli
  • 1/2 litro di latte
  • 100 gr. di zucchero
  • 40 gr. di fecola
  • 1 bacca di vaniglia

Procedimento

  1. Disponete la farina a fontana, aggiungete un pizzico di sale e il burro freddo tagliato a pezzetti.
  2. Lavorate velocemente fino ad ottenere un composto in briciole (se lo avete potete usare un robot da cucina che amalgama bene e velocemente il burro e la farina, trasferite il tutto sul piano di lavoro).
  3. Aggiungete lo zucchero, le uova e lavorate fino ad ottenere una pasta liscia e morbida.
  4. Formate una palla, avvolgete nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.
  5. Nel frattempo preparate la crema: montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.
  6. Unite la fecola, la vanillina e amalgamate bene.
  7. Aggiungete – poco per volta – il latte tiepido.
  8. Fate cuocere fino a che la crema non diventa densa (circa 10 minuti).
  9. Trasferite in una ciotola, coprite a contatto con la pellicola e lasciate raffreddare.
  10. Riprendete la frolla, stendetela dello spessore di circa 1/2 cm. e, con un coppapasta, ricavate 12 cerchi di circa 12 cm. 2 altrettanti leggermente più piccoli.
  11. Disponete i cerchi più grandi all’interno delle coppette dello stampo in silicone, versate un paio di cucchiai di crema.
  12. Spennellate con l’albume avanzato o con del latte l’interno dei cerchietti più piccoli e coprite facendo aderire bene i bordi.
  13. Fate cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 30 minuti.
  14. Fate raffreddare, cospargete di zucchero a velo e… buon appetito!