Crea sito

Frosting al philadelphia

Il Frosting (in italiano glassa) è una crema utilizzata per farcire o decorare dolci, torte e cupcakes. Viene utilizzata anche come copertura per sostituire la pasta di zucchero, perfetta anche per i dolci al cucchiaio. Ne esistono vari tipi: al burro, al formaggio spalmabile e al cioccolato. Questa glassa può essere colorata e anche aromatizzata in diversi gusti.

La versione che ho preparato è quella del Frosting al philadelphia, buonissima e delicata. Ho utilizzato questa crema per decorare la torta di compleanno di mia figlia. Vi posso assicurare che è davvero perfetta, ma per la copertura al posto della pasta di zucchero o per la drip cake preferisco il frosting al burro.
Vediamo insieme gli ingredienti per fare un buon Frosting al philadelphia 😉

Frosting al philadelphia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gFormaggio fresco spalmabile “philadelphia”
  • 250 mlPanna fresca da montare
  • 80 gZucchero a velo
  • 1 bustinaVanillina

Frosting colorato

  • Coloranti alimentari

Frosting al burro

  • 250 gBurro ammorbidito preferibilmente biologico
  • 500 gZucchero a velo
  • 2 cucchiainiEstratto di vaniglia

Strumenti

  • Frusta elettrica
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

Frosting al philadelphia
  1. Montate la panna fredda da frigo, unite lo zucchero a velo, la vanillina e il formaggio spalmabile. Fate andare le fruste a media velocità, fino a quando il composto non sarà amalgamato come una crema. Una volta pronto può essere utilizzato al momento per tutti i vostri dolci.

  2. Frosting al philadelphia
  3. Se volete fare un frosting colorato, potete farlo con dei colori alimentari in pasta, in polvere o liquidi. Dopo aggiunto il colorante, lavorate con un cucchiaio di legno. Aggiungete sempre poco colorante alla volta per non smontare il frosting. Vi consiglio coloranti in polvere o in pasta.

Frosting al burro “perfetto per copertura”

  1. Lavorate con le fruste il burro insieme a l’estratto di vaniglia. Fino ad ottenere un composto bello morbido, aggiungete un quarto dello zucchero a velo. Azionate le fruste a bassa velocità per qualche secondo, poi ad alta velocità. Quando la crema sarà diventata chiara, (all’incirca ci vorrà un paio di minuti). Continuate ad unire lo zucchero a velo a quarti, lavorate bene l’impasto prima di ogni aggiunta.

  2. Continuate ad unire lo zucchero a velo a quarti, lavorate bene l’impasto prima di ogni aggiunta. Alla fine lavorate con le fruste ad alta velocità per circa 2 minuti, dovrà essere chiaro e soffice. Ora potete utilizzare il frosting al burro bianco o colorarlo come più vi piace.

    Con questa dose di frosting ricoprite una torta tonda di 20 cm. Vi lascio anche la ricetta della crema al burro vellutata, ottima per farcire i cupcake.

  1. Se questa ricetta vi è piaciuta, non mancate alla prossima vi aspetto 🙂 

    Amici se volete seguirmi sarete sempre aggiornati sulle mie ricette.

     facebook  twitter  instagram  pinterest

Conservazione o variazione del Frosting

Se avete bisogno di un frosting più compatto quando lo preparate, unite al composto più zucchero a velo. Potete anche variare la vaniglia e aromatizzare al limone, all’arancia, al cioccolato al caffè.

Per la crema al burro:

Se desiderate prepararla in anticipo potete farlo, la crema si mantiene in frigo anche una settimana. Al momento di utilizzarla dovrà essere a temperatura ambiente, tiratela fuori circa 2 ore prima. Eventualmente la crema al burro può essere anche congelata e divisa in varie porzioni aromatizzate, ognuna in gusto e colore diverso.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.