Crea sito

Ragù di carne con la Crock Pot – Slow Cooker

Ragù di carne con la Crock Pot – Slow Cooker

Quando la cucina è la tua passione non è difficile che amici e parenti in concomitanza di compleanni o altre festività ti regalino qualche “gingillo” per la cucina: che siano tegami, padelle, piattini sono sempre i ben accetti ma…gli elettrodomestici quelli no!
 
Ho già il piano della cucina invaso da tritatutto, spremi agrumi, macchina impastatrice, bilancia pesa alimenti, macchina per il caffè, bollitore …. mi ci manca un nuovo arnese.
 
Questo forse è quello che ho pensato in un primo momento quando una mia amica mi ha regalato la Crock Pot, ero felice del fatto che avesse pensato a me ma subito dopo mi ha assalito il panico all’idea di dover far spazio ad un nuovo elettrodomestico che tra l’altro non sapevo neppure cosa fosse!!!!
 
Mi documento e scopro che la Crock Pot è una pentola a cottura lenta, che funziona elettricamente e ti consente di cucinare spezzatini, arrosti, risotti, minestre il tutto da sola e senza che tu debba essere presente.
 
Decido quindi di provarla, un po’ scettica anche perché gli americani non sono di certo famosi per la maestria in cucina e sfido la nuova pentola Slow Cooker con la ricetta regina nella mia cucina e che richiede lunga ed attenta cottura: il ragù di carne, un’istituzione a casa nostra.
 
A seconda del risultato deciderò se è degna, come per le audition di X factor, che io faccia un switch off (letteralmente che sbatta fuori un vecchio elettrodomestico per farle posto) oppure se si merita di finire in cantina insieme ad una mai utilizzata macchina per fare i donuts, una piastra per raclette, pentolini per fondue di cioccolato e tanti altri amenicoli accumulati nel tempo.
 
La ricetta che seguo è un mix tra quello indicato nel loro ricettario e la ricetta di famiglia che si tramanda da generazioni e che a me è arrivata direttamente da mia mamma Titti ed incrocio le dita.
 
Dopo sei ore di lenta cottura, durante le quali sono sincera sono andata a controllarla un sacco di volte per paura che potesse succedere qualcosa, osservo il risultato….
 
Beh alla vista non era niente male ma per superare il test deve essere anche buono.
 
Lo assaggio pucciandoci dentro bel pezzettone di pane e con mio stupore devo ammettere che il risultato è sorprendete.
 
Un ragù saporito nel quale si sentono ancora le verdure!
 
Inutile dirlo che il test è stato superato in  pieno, che da quel momento ho iniziato ad utilizzare regolarmente la Crock Pot e che…… la macchina del gelato è finita in cantina!!!!!!
 
RAGU DI CARNE CON CROCK POT – Slow Cooker

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura6 Ore
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgCarne bovina (macinata)
  • 750 mlPassata di pomodoro
  • 100 gpancetta (tagliata a cubetti)
  • 250 mlAcqua
  • 1 costaSedano
  • Aglio (1 spicchio)
  • 1cipolla (media)
  • Alloro (2 foglie)
  • 1carota (media)
  • Chiodi di garofano (2 bacche)
  • 1 bicchiereVino rosso
  • rosmarino (1 rametto)
  • Farina 00 (1 cucchiaio)
  • Concentrato di pomodoro (1 tubetto)
  • 1Dado vegetale
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva

Preparazione

PREPARAZIONE

  1. Pulite la cipolla, il gambo di sedano, la carota e lo spicchio d’aglio e metteteli a tritare nel mixer insieme al rosmarino.

     

    Poi mettete in una padella l’olio e rosolatevi le verdure 2/3 minuti.

     

    Unite la pancetta, proseguite per altri 2 minuti.

     

    A questo punto aggiungete la carne macinata e fate rosolare a fuoco vivo.

     

    Infine sfumate con il vino rosso a fuoco vivace.

     

COTTURA NELLA CROCK POT

  1. Poi spostate la carne nella Slow Cooker, unite tutti gli altri ingredienti: la passata di pomodoro, il concentrato di pomodoro, l’alloro, i chiodi di garofano, un cucchiaio di farina, il dado, l’acqua, il sale.

    Infine accendete la Crock Pot in modalità LOW e cuocete per 6.

    Ecco pronto il vostro ragù di carne.

    Potete condirci la pasta o preparare delle gustose lasagne al forno.

CONSERVAZIONE:

Una volta pronto se dovesse avanzare o non lo utilizzate subito riponetelo in barattoli di vetro con tappo a tenuta stagna.

Se ci mettete il ragù quando è ancora caldo e mettete i barattoli chiusi con il coperchio a testa in giù si formerà automaticamente il vuoto e potrete conservarlo in frigorifero per 3-4 giorni.

In alternativa si può tranquillamente surgelare senza che perda minimamente il suo gusto, vi consiglio di porzionarlo prima di metterlo in freezer.

CONSIGLI

 Affinchè il ragù si attacchi ai bordi della pentola vi consiglio di riempirla per almeno la metà della sua capienza per evitare che si riducano troppo i liquidi, inoltre con un pochino di olio ungere bene i bordi e il fondo della pentola prima di inserirvi gli ingredienti.

Infine a metà cottura aprite velocemente il coperchio (dovete sbrigarvi altrimenti esce tutto il vapore e si allungano i tempi di cottura) e date una rimescolata.

 A TAVOLA CON TEA SU INSTAGRAM

Segui il mio profilo Instagram cliccando sul seguente link https://www.instagram.com/atavolacontea_/?hl=it

SLOW COOKER – CROCK POT

Se ti stai appassionando alla slow cooker forse potrebbero interessarti anche altre ricette.

Dai un’occhiata a qualche esempio e consulta la sezione del mio blog dedicata

INSALATA DI POLPO E PATATE https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/insalata-di-polpo-e-patate-con-la-slow-cooker/

COSTINE DI MAIALE IN SALSA BBQ https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/costine-di-maiale-in-salsa-bbq-slow-cooker/

SPEZZATINO DI CARNE CON PATATE https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/ricetta-spezzatino-di-carne-con-patate-slow-cooker/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.