ROAST BEEF ALL’INGLESE IN PENTOLA

roast beef all'inglese alla pentola

Come cuocere Il roast beef all’inglese in pentola è semplicissimo, un rosbif fatto in casa eccellente, un secondo gustoso preparato con carne di manzo e amato da tutta la famiglia, il classico piatto della domenica!!!

Per fare un buon roast beef all’inglese bisogna avere il giusto taglio di carne e stare attenti alla cottura.
Consiglio di prendere come taglio la lombata o il controfiletto di manzo mentre per la cottura seguite con attenzione i tempi segnalati nella mia preparazione; quelli indicati sono per un pezzo di carne di media grandezza, con un taglio più grosso aumentate la cottura di circa 5-10 minuti, non di più altrimenti il manzo tende a diventare troppo cotto e il roast beef perfetto deve avere la crosticina dorata esterna ed un bel colore rosato interno (più o meno al sangue secondo i propri gusti).

Molte ricette prevedano la cottura del rosbif anche in forno ma io ve lo propongo in pentola, perché è una ricetta di famiglia infallibile e vi verrà un vero roast beef all’inglese!!!

Avere una macelleria di fiducia aiuta molto, quando acquistate la carne di manzo vi fatevela legare con lo spago in modo che rimanga più uniforme durante la cottura e sia più agevole il taglio delle fette. Per la preparazione potete utilizzare vino bianco o rosso e se vi dovesse avanzare non preoccupatevi, sarà buonissimo anche freddo altrimenti basterà riscaldare leggermente la salsa e distribuirla sulla carne.

Il roast beef fatto in pentola si accompagna bene con un contorno di patate arrosto o della semplice insalata e state tranquilli alla fin fine è più facile a farsi che a dirsi.
Mettiamoci a lavoro e apparecchiatelatavola!!!

roast beef in pentola
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaFornello
273,49 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 273,49 (Kcal)
  • Carboidrati 4,16 (g) di cui Zuccheri 2,35 (g)
  • Proteine 37,48 (g)
  • Grassi 10,65 (g) di cui saturi 3,95 (g)di cui insaturi 5,43 (g)
  • Fibre 0,35 (g)
  • Sodio 668,01 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 155 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti roast beef

  • 1 kgcontrofiletto di manzo (legato)
  • 1/2 bicchiereOlio
  • 1 bicchierevino (bianco o rosso)
  • 2 spicchiAglio
  • 2 ramettirosmarino
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Procedimento roast beef

Mettete l’olio in una pentola a bordi alti insieme ai due spicchi d’aglio e fateli dorare.

Mettete il roast beef non drogato nel tegame coprendo con coperchio.

Cuocere da subito a fuoco medio/alto girandolo spesso per circa 15-20 minuti, deve venire la crosta da tutte le parti.

Nel frattempo in una ciotolina versate un bicchiere di vino bianco (o rosso), aggiungete il rosmarino tritato finemente, il sale, il pepe e mescolate con un cucchiaio.

Quando la carne avrà fatto la crosta, versate direttamente nella pentola il miscuglio con il vino che avete appena preparato.

Togliete il coperchio e fate cuocere a fuoco basso per altri 10 minuti insieme alla salsa.

Il vostro roast beef all’inglese è pronto per essere tagliato…mi raccomando a fette fini!!!

Per concludere servite su un piatto da portata e condite con la salsina ottenuta insieme alla cottura.

Alla prossima ricetta!!! “Apparecchiate la tavola”.

Variazione e conservazione

Variazione: potete utilizzare sia vino bianco che rosso e se ci sono dei “piccoli ospiti”, sostituite il vino con del brodo di carne.

Conservazione: il roast beef si conserva in frigo per 2 giorni, mettendo la carne e la salsa separate in contenitori ermetici. Potete consumarlo freddo o riscaldare solo il condimento (altrimenti la carne diventerebbe troppo cotta) e distribuirlo poi sul rosbif.

Ricette di secondi da non perdere

Provate altri gustosi secondi piatti di carne come il filetto di maiale con limone e capperi, i Bocconcini di pollo al rosmarino, il filetto di maiale in padella oppure le fettine di vitello impanate al pomodoro, prezzemolo e aglio.

Seguimi anche su Instagram QUI,  su Pinterest QUI e su Twitter QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!