PARROZZO ABRUZZESE RICETTA ORIGINALE

Il parrozzo abruzzese originale è un dolce che si prepara appunto in Abruzzo per il Natale, un dolce antichissimo e tradizione vuole che il suo inventore D’Amico si sia ispirato al pane rustico di grano duro che i contadini preparavano con la farina di mais allora le uova vanno a sostituire il granturco per donare al dolce il colore giallo intenso e la copertura di cioccolato simula la crosta dorata del pane appena sfornato.
Questo dolce tipicamente natalizio vi farà innamorare, mandorle in polvere, uova e tanto cioccolato fondente a coprire il tutto faranno di questo parrozzo abruzzese originale il re dei dolci di Natale.

Se avete in mente di preparare tanti dolci per Natale vi consiglio lo stracchino della duchessa un semifreddo irresistibile, oppure il tronchetto mascarpone e cioccolato, vi lascio anche una raccolta con i migliori dolci per Natale e capodanno
Andiamo a scoprire subito dopo la foto come sempre come si prepara il parrozzo abruzzese originale!!

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette. Potete anche iscrivervi al nostro canale YOUTUBE per vedere i nostri video

parrozzo abruzzese ricetta originale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti parrozzo abruzzese originale

120 g semolino
100 g mandorle in polvere
100 g zucchero
4 uova (grandi )
80 g burro (fuso )
160 g cioccolato fondente
1 cucchiaino scorza di limone
20 ml amaretto (liquore)

Preparazione parrozzo abruzzese originale

Per preparare il parrozzo abruzzese originale per prima cosa separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve fermissima con le fruste elettriche.

Riducete in polvere finissima le mandorle aiutandovi con un mixer o un robot da cucina.

Montate i tuorli con lo zucchero e la buccia di limone grattugiata fino ad avere un composto chiaro e piuttosto spumoso quindi uniteci il burro fuso e amalgamate.

Unite ora la farina di mandorle e il semolino vedrete che il composto sarà piuttosto compatto ma dev’essere cosi, incorporate il liquore per bene.

Ora con l’aiuto di una spatola e con movimenti delicati dal basso verso l’alto aggiungete gli albumi montati in precedenza.

Preriscaldate il forno in modalità statica a 160°, imburrate ed infarinate uno stampo a cupola (se non lo avete potete utilizzare una insalatiera in vetro pur che possa andare in forno)

Versate il composto per il parrozzo abruzzese originale nello stampo, livellate la superficie e cuocete nel ripiano medio del forno per almeno 50 minuti.

Prima di sfornare fate sempre la prova stecchino che dovrà uscirne asciutto.

Sfornate e ricoprite

Una volta che il parrozzo abruzzese originale sarà cotto sfornatelo e ancora dentro lo stampo capovolgetelo su una gratella lasciandolo raffreddare.

Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria o nel forno a microonde.

Quando il parrozzo sarà freddo togliete lo stampo e posizionate sotto la gratella un piatto per raccogliere il cioccolato che inevitabilmente colerà via.

Fate cadere quindi il cioccolato in mezzo alla cupola e se necessario aiutatevi con una spatola per farlo arrivare fino ai bordi.

Quando il cioccolato sarà freddo e solidificato potete gustare il parrozzo e..
BUON APPETITO

Come si conserva il parrozzo abruzzese originale

Senza la copertura di cioccolato potete conservarlo avvolto in un foglio di carta o alluminio per 3 giorni.

Una volta ricoperto ponetelo sotto una campana di vetro o in frigorifero per 2 giorni.

Potete congelarlo per poi lasciarlo scongelare a temperatura ambiente per 30 minuti prima di tagliarlo.

Altre ricette

Se volete vedere altro tipo di ricette potete tornare in HOME.

4,2 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.