Gelato alla vaniglia fatto in casa

Il gelato alla vaniglia fatto in casa è favoloso, cremosissimo e veloce da preparare, potete poi arricchirlo con uvetta ad esempio o con gocce di liquore a vostro gusto e avrete un dessert ottimo da offrire ai vostri ospiti sempre pronto in freezer con il minimo sforzo, con pochi e semplici passaggi avrete un gelato alla vaniglia che sarà la invidia di tutti quanti.
Andiamo subito dopo la foto a scoprire la ricetta come sempre!!
Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette.

gelato alla vaniglia fatto in casa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Porzioni600 g di gelato
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il gelato alla vaniglia

  • 200 mlPanna fresca liquida
  • 200 gLatte intero
  • 3Tuorli
  • 1 baccaVaniglia
  • 100 gZucchero
  • 3 gFarina di carrube (opzionale )

Preparazione gelato fatto in casa

  1. Per preparare il gelato alla vaniglia fatto in casa per prima cosa mettete a bollire il latte insieme a metà dello zucchero, i semini dalla bacca di vaniglia e la farina di carrube.

    Appena accenna il bollore spegnete e filtrate per eliminare i semini di vaniglia.

  2. Come in tanti mi chiedete a cosa serve la farina di carrube ve lo spiego, serve a far si che il gelato diventi cremoso e non ghiacciato senza i cristalli di ghiaccio che sono fastidiosi.

    Trovate la farina di carrube nei negozi bio oppure su internet ci sono tanti siti che lo spediscono a casa e si usa veramente in piccole quantità.

  3. Nel frattempo che il latte arriva a bollore in una ciotola sbattete i tuorli insieme al restante zucchero fino ad avere un composto spumoso.

  4. Versate quindi il latte quasi bollente a filo sui tuorli sempre sbattendo con le fruste elettriche fino che si sarà incorporato per bene e il composto sarà arrivato a temperatura ambiente.

    Ci vorranno più o meno 5 minuti.

  5. Per ultimo versate la panna, sbattete ancora per 3 o 4 minuti dopodiché ponete il composto in frigorifero per almeno 5 ore.

  6. Passato il tempo di riposo potete riporre il gelato alla vaniglia fatto in casa in una vaschetta in alluminio o in un contenitore adatto al freezer per almeno 4 ore prima di gustare.

  7. Al momento di servire il gelato lasciatelo a temperatura ambiente almeno 10 minuti prima di versarlo nelle coppe e..

    BUON APPETITO

variante senza uova

Potete preparare il gelato alla vaniglia senza uova usando però 350 ml di panna, 100 ml di latte e 100 ml di latte condensato al posto dello zucchero.

Gelato alla vaniglia con frutti di bosco

Passate in padella i frutti di bosco freschi o surgelati con pochissimo zucchero fino che lo zucchero si scioglie e al momento di servire il gelato posizionate i frutti nelle coppe con sopra le palline di gelato

Altre ricette

QUI e anche QUI trovate ALTRI gelati gustosi. Se invece volete vedere altro tipo di ricette potete tornare in HOME.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.