Crostata di radicchio

La crostata di radicchio tardivo, molto gustosa e facile di preparare, stupirà tutti quanti  per la sua semplicità ed il suo gusto, il radicchio, un po piccantino e amarognolo insieme ai formaggi, sono un connubio perfetto per una cena o pranzo con amici e parenti, andiamo insieme a scoprire come si fa la ricetta subito dopo la foto come sempre !!!

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su GOOGLE o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

crostata di radicchio
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 4 cespi Radicchio tardivo
  • 1 Scalogno
  • 1 costa Sedano
  • 1 bicchierino Vino bianco secco
  • 120 g Brie
  • 120 g Gorgonzola
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 2 Uova
  • 2 pizzichi Sale e Pepe

Preparazione

  1. Per preparare la crostata di radicchio per prima cosa preparate la pasta frolla salata seguendo la mia ricetta QUI.

    Potete usare la pasta brissè già pronta se avete poco tempo ma con la frolla salata sarà fantastica.

  2. Lavate il radicchio e  tagliate a pezzetti lunghi 2-3 cm  eliminando la parte terminale, lasciate sgocciolare.

    Nel frattempo tagliate lo scalogno a fettine sottili, ed il sedano a cubetti.

  3. In una capace padella con un filo abbondante di olio extravergine di oliva soffriggete scalogno e sedano per qualche minuto quindi tuffatevi il radicchio, mescolate aiutandovi con un mestolo forato e dopo qualche minuto e  sempre a fiamma viva sfumate con il vino bianco.

  4. Condite con sale e pepe e lasciate cuocere per almeno 8/10 minuti. Lasciate intiepidire.

  5. Nel frattempo tagliate i formaggi a pezzettini, in un piattino sbattete le uova e tenete da parte.

    Prendete la frolla salata dal frigorifero e dividetela a metà, stendete ogni metà in una sfoglia sottile dalla misura dal vostro stampo per crostate. Il mio è 24 cm di diametro.

  6. Preriscaldate il forno a 200° e foderate lo stampo con uno dei dischi di frolla salata.

    Una volta che il radicchio si sarà intiepidito mescolatelo ai formaggi, aggiungete le uova sbattute in precedenza e se necessario aggiustate di sale.

  7. Riempite il guscio di pasta frolla con il composto di radicchio e formaggio, coprite con l’altro disco di frolla e sigillate per bene i bordi.

  8. Infornate nel ripiano più basso del vostro forno per almeno 30 minuti controllando il grado di doratura dalla vostra crostata di radicchio.

    Se vedete che si colora troppo in superficie potete coprirla con un foglio di  alluminio per evitare che si bruci.

  9. Una volta pronta la crostata di radicchio sfornatela, lasciatela riposare 5 minuti prima di toglierla dallo stampo e portatela a tavola ancora caldissima e..

    BUON APPETITO

Note

La crostata di radicchio si conserva in frigorifero per 2 o 3 giorni.

Potete congelare la crostata di radicchio per poi lasciarla scongelare a temperatura ambiente prima di riscaldarla in forno.

QUI e anche QUI trovate altre TORTE salate e ROTOLI sfiziosi.

Se volete vedere altre ricette TORNA IN HOME 

Precedente Stracchino della duchessa Successivo Menù 15-16 dicembre

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.