Crea sito

ZUCCOTTO CON CREMA DI RICOTTA E GANACHE AL CIOCCOLATO super goloso

Lo zuccotto è un tradizionale dolce di origine toscana, la cui invenzione si deve alla corte dei Medici. Noto nella Firenze del XVI secolo con il nome Elmo di Caterina, in onore di Caterina De Medici. Lo zuccotto originale era costituito da una calotta rivestita di pan di Spagna e ripiena con una crema a base di ricotta addolcita con miele e arricchita con mandorle, fichi secchi o scorza di agrumi. Oggi esistono tantissime varianti di questo semifreddo, molto spesso proposto con un ripieno di gelato dai gusti più variegati. Il pan di Spagna inoltre è spesso sostituito da Savoiardi o altri biscotti simili, con un risultato finale leggermente diverso e particolarmente dolce. Per poter preparare lo zuccotto, non è necessario possedere l’apposito stampo ma basta avere a disposizione una semplice ciotola o una zuppiera dalla forma semi sferica. Il dolce è ideale da servire come dessert.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il pan di spagna:

  • 5 guova
  • 2 gsale
  • 140 gzucchero (70 per i tuorli+70 per gli albumi)
  • 90 gfarina 00
  • 2 glievito in polvere per dolci
  • 50 mlolio di semi
  • 50 glatte

Ingredienti per la crema di ricotta

Ingredienti per la ganache:

  • 70 mlpanna da montare
  • 100 gcioccolato fondente

Preparazione:

  1. Ungete una tortiera bassa da 35 x 25 centimetri circa; foderatela con carta antiaderente da forno. dividete i tuorli dagli albumi. In una terrina montate i tuorli con il sale, aggiungendo a tre riprese lo zucchero, battendo finché questo è ben sciolto e devono risultare ben cremosi, chiari e spumosi.

  2. Preriscaldate il forno a 170 °C. In un’altra capace terrina, battete gli albumi e il restante zucchero, sempre a più riprese con la frusta elettrica, fino ad ottenere un composto molto denso e sodo, come una meringa.

  3. Unite i tuorli, 1/2 alla volta, mescolando dall’alto verso il basso per non smontarli. Aggiungete la farina setacciata insieme al lievito amalgamandoli bene facendo attenzione che si mescola tutta. adessu unite il latte e l’olio in una ciotola a parte einseriteli molto delicatamente, a fil, amalgamandoli dal basso verso l’alto.

    Distribuite il composto nella tortiera e cuocete per 30 minuti circa o finché la superficie non risulti elastica alla pressione di un dito. Una volta pronto fate raffreddare per almeno 30 minuti prima di staccare il bordo, rovesciare il pan di Spagna. preparate la crema di ricotta crema-di-ricotta-facilissima-e-super-golosa aggiungendo gocce di cioccolato e scorzette d’arancia.

  4. Foderiamo uno stampo da 20 cm di diametro (noi abbiamo utilizzato una boule in vetro) con la pellicola trasparente per alimenti. Questo ci aiuterà ad estrarre il dessert una volta pronto.

    Tagliate il pan di Spagna in tre strati e ricavate da uno strato una circonferenza del diametro dello stampo, mentre dagli altri strati tagliate tante strisce di spessore regolare. Foderate la calotta disponendo le strisce di pan di Spagna vicine tra loro e cercando di tappare ogni buco.

  5. Versiamo circa metà della crema sulla base e livelliamola con una spatola o il dorso di un cucchiaio.

    Dopodiché sopra realizziamo un altro strato di pan di Spagna, versate la crema rimanentee in fine  sigillate chiudendo con il disco di pan di Spagna, pressandolo leggermente per farlo aderire al meglio. 

    A questo punto, mettiamo in frigorifero a riposare per 4-5 ore in modo che la crema si rassodi.

  6. preparate la ganache, portando a bollore la panna, togliete dal fornello e fate sciogliere la cioccolata. Capovolgiamo lo zuccotto su un piatto da portata e ricopriamolo con ganache al cioccolato. Spolverate con un’ pò di zucchero a velo.

    Conserviamolo in frigorifero fino al momento di servirlo.

NOTE:

potete spolverizzare prima con il cacao amaro  o con lo zucchero a velo.

CONSERVAZIONE

Lo zuccotto si conserva 2 giorni in frigorifero. In alternativa è possibile congelarlo all’interno dello stampo.

CONSIGLIO

Preparate il pan di Spagna con un giorno d’anticipo per accorciare i tempi. Inoltre in questo modo sarete sicuri che tagliandolo non si sbriciolerà.

Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche: biscotti-alle-noci oppure panini-alla-nutella-morbidissimi-e-super-golosi o liquore-allalloro-fatto-in-casa

SEGUIMI SULLA MIA PAGINA FACEBOOK QUI SEGUIMI SUL MIO ACCOUNT INSTAGRAM QUI SEGUIMI ANCHE SU PINTAREST QUI

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le ricette di angelasurano80

Torte, pasticcini, biscotti, creme, piatti di pasta tradizionali e moderni.Se avete voglia di qualcosa di dolce, una mamma con forno sempre acceso vi suggerirà cosa cucinare. Qui i piatti vengono raccontati e fotografati con calore ed energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.