Pizza con scarole e cipolle gustosissima

Eccovi un classico della cucina campana: pizza con scarole e cipolle. E’ un piatto unico, saporito, sostanzioso, ma anche da utilizzare per le feste, per le cene tra amici oppure tagliata a pezzettini come antipasto. Ha un gusto particolare e buonissimo!
Provate anche la gustosa pizza con l’erba!

pizza con scarole e cipolle
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgFarina
  • q.b.Sale
  • 600 gAcqua
  • 50 gStrutto
  • 15 gLievito di birra fresco

Per il ripieno

  • 2.5 kgScarola riccia
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 100 gOlive
  • 50 gUva passa
  • 50 gPinoli
  • 4Cipolle bianche

Preparazione della pizza con scarole e cipolle

  1. Pulite le verdure, lavatele e lessatele in una pentola molto grande e abbondante acqua. Salate a fine cottura della verdura. Una volta scolate vanno fatte raffreddare e poi strizzate per poter togliere con le mani l’eccesso di acqua.

  2. Tagliate le verdure in modo grossolano.

  3. In una padella antiaderente scaldate 2 cucchiai di olio evo, aggiungete la cipolla tagliata finemente e a piacere il peperoncino in polvere; quindi coprite con il coperchio e lasciate dorare.

  4. Nel frattempo in una pentola capiente mettete abbondante olio, aggiungete le scarole tagliate. Aggiungete l’uva passa, i pinoli e le olive snocciolate tagliate a pezzettini.

    Aggiustate di sale se occorre. Cuocete per circa 15-20 minuti a fuoco basso, fino a quando non si è asciugato completamente il liquido delle verdure.

  5. Lasciate raffreddare le verdure.

  6. Per la preparazione della pasta, mettete il lievito fresco in poca acqua tiepida. Aggiungete la farina, il sale, la sugna e l’acqua e lavorate tutto insieme fino ad ottenere un impasto liscio e morbidissimo. Lasciate lievitare in luogo tiepido per 3/4 ore.

  7. Quando l’impasto della pizza sarà pronto dividetelo in due parti uguali. Ungete una teglia per pizza con olio e stendetevi metà dell’impasto.

  8. Bucherellate la superficie della pizza con una forchetta e versarsatevi sopra il ripieno dopo aver mescolato scarole e cipolle.

  9. Stendete il secondo strato di pasta e adagiatelo sulla pizza. Pizzicando i bordi con le dita fate aderirebbe i due strati di pasta in modo da sigillarli bene.

  10. Bucherellate la sfoglia superiore con i rebbi della forchetta e spennellate con un pò di strutto.

  11. pizza con scarole e cipolle

    Infornate in forno già caldo e cuocete la pizza per circa 35 minuti a circa 200° fino a doratura.

Consiglio di Adriana

Lasciate intiepidire ed assestare la pizza con scarole e cipolle e poi servite.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.