Mandorle pralinate addormenta suocere bianche e scure

Immancabili a Natale! Le mandorle pralinate ovvero le addormenta suocere sono facilissime e golosissime. E voi come le preferite bianche o scure? Le bianche rimangono più delicate al palato  mentre le scure hanno un gusto più deciso.
Provate anche il croccante alle mandorle

MANDORLE PRALINATE
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gMandorle pelate
  • 250 gmandorle (non spellate)
  • 450 gZucchero
  • 200 mlAcqua
  • q.b.Vanillina
  • Mezzo cucchiainoCacao amaro in polvere

Strumenti

  • 1 Padella Aeternum
  • Cucchiaio di legno

Preparazione dell mandorle pralinate bianche e scure

  1. mandorle pralinate

    Fate tostare in forno o in padella per 5 minuti le mandorle sia le pelate che quelle non spellate.

    Questo serve a renderle più croccanti

  2. Prepariamo le mandorle pralinate scure:

    In una padella a fondo spesso mettiamo 100 ml di acqua, 225 gr. di zucchero, le mandorle non spellate, il cacao e un pizzico di vanilina, accendiamo a fuoco medio e cominciamo a girare con un cucchiaio di legno.

  3. Quando lo zucchero comincia a sciogliersi e comincia a fare la crosticina giriamo più energicamente, per non far attaccare le mandorle tra di loro. Mescolate sempre per circa 8 minuti.

  4. Abbassate la fiamma e quando le mandorle pralinate si sono distaccate tutte e sono ben ricoperte dalla crosticina zuccherata le togliamo e le appoggiamo su della carta forno. Le facciamo raffreddare.

  5. Prepariamo le mandorle pralinate bianche:

    Stesso procedimento precedente, ma utlizzando le mandorle pelate ed omettendo il cacao.

Conservazione

Le mandorle si conservano in barattoli di vetro fino per circa 10 giorni

Precedente Antipasti di Natale una ricca raccolta Successivo Mostaccioli agli agrumi profumati e golosi

2 commenti su “Mandorle pralinate addormenta suocere bianche e scure

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.