Gnocchi ripieni prosciutto e mozzarella

Gli gnocchi ripieni si preparano con l’impasto dei classici gnocchi di patate e farciti con mozzarella e prosciutto cotto. Si ottengono così delle deliziose palline di patate ripiene che verranno poi servite con il condimento che preferite. Sono buonissimi, morbidi esternamente e filanti all’interno.
Era da tempo che volevo provare questi gnocchi ma avevo sempre paura che gli gnocchi ripieni risultassero un pò pesanti o che si aprissero in cottura, invece sono venuti perfetti. Si sciolgono in bocca e sono filanti e buonissimi!

gnocchi ripieni
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 perosne
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgPatate
  • 250 gFarina
  • q.b.Sale

Per la farcitura

  • 1Mozzarella (ben asciutta circa 200 gr.)
  • 6 fetteProsciutto cotto

Preparazione degli gnocchi ripieni

  1. Innanzitutto pelate le patate, tagliatele a tocchetti e fatele cuocere nel microonde il tempo necessario fin quando diventino morbide.

  2. Passatele nello schiacciapatate e lasciate intiepidire o quasi raffreddare. In questo modo le patate richiederanno meno farina e saranno quindi più leggeri e dal gusto più intenso di patate.

  3. Una volta fredde unite il sale e a mano a mano la farina, fino ad ottenere un bel salsicciotto compatto e morbido. 

  4. Dividete  l’impasto in più pezzi, quindi formate, su un piano lavoro infarinato, dei cilindri dal diametro di 3-4 cm.

    Tagliate gli gnocchi per una lunghezza di 3-4 cm e fate un incavo al centro.

  5. Frullate insieme mozzarella ben asciutta e prosciutto cotto.

  6. Utilizzate la farcitura per riempire gli gnocchi.

  7. Richiudeteli quindi formando delle palline.

  8. Tuffate gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata e sollevateli appena saliranno a galla.

  9. Condite come più vi piace.

  10. gnocchi ripieni

Consiglio di Adriana

Io preferisco fare lessare le patate al microonde perchè saranno meno acquose rispetto alla normale bollitura in acqua.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.