Ossobuco alla milanese

Oggi un piatto della tradizione milanese, l’ossobuco alla milanese. Un secondo di carne che amo particolarmente. Si tratta di un’antica ricetta lombarda. Spesso viene abbinato al risotto alla milanese, alla polenta per renderlo un piatto unico.

ossobuco alla milanese
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    2 ore
  • Porzioni:
    4 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Ingredienti per la preparazione dell’ossobuco

  • Ossibuchi di vitello (circa 300/400 g l’uno) 4
  • Brodo vegetale 500 g
  • Burro 80 g
  • Vino bianco
  • Farina q.b.
  • Sale pizzico
  • Pepe q.b.
  • Olio di oliva

Ingredienti per la gremolada

  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Scorza di limone q.b.

Preparazione

  1. L’ingrediente principale per la preparazione dell’ossobuco alla milanese è proprio il taglio di carne che si chiama ossobuco. Un taglio di carne dello stinco di vitello che ha al centro un medaglione, il midollo, ed è circondato dalla polpa di carne.

    Vediamo insieme come si prepara l’ossobuco alla milanese.

  2. ossobuco alla milanese

    Per prima cosa bisogna praticare delle incisioni sulla fascia di grasso che circonda la carne. In questo modo l’ossobuco non tenderà ad arrotolarsi, ma rimarrà ben aperto durante la cottura.

  3. ossobuco alla milanese

    Il secondo passo da seguire è quello di infarinare l’ossobuco da entrambi i lati, eliminando la farina in eccesso.

  4. ossobuco alla milanese

    Nel frattempo, in una padella soffriggere il misto di verdure con un filo d’olio. Aggiungere il burro e lasciarlo sciogliere.

  5. ossobuco alla milanese

    A questo punto bisogna rosolare la carne da entrambi i lati.

  6. ossobuco alla milanese

    Le dimensioni dell’ossobuco si riducono leggermente e questo permetterà di gestirli meglio nella padella.

  7. ossobuco alla milanese

    Ora non resta che sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare. Aggiustare di sale e pepe.

  8. ossobuco alla milanese

    Infine, coprire con il brodo vegetale fino a filo della carne. Ora bisogna lasciare cuocere l’ossobuco per un paio di ore a fiamma bassa con il coperchio. Il brodo si deve assorbire quasi completamente, lasciando un denso sugo.

  9. Terminata la cottura della carne, passiamo alla preparazione della gremolada. E’ semplicissima da preparare. Bisogna tritare uno spicchio d’aglio e un ciuffo di prezzemolo. Aggiungere la scorza di limone grattuggiato e distribuire sulla superficie dell’ossobuco.

Precedente Pennette con crema di philadelphia speck e pomodori secchi. Successivo Spiedini di zucchine grigliate

Lascia un commento

*