Pizzette di riso con pomodoro e mozzarella

Le Pizzette di riso con pomodoro e mozzarella sono sfiziose e si preparano in pochissimo tempo, sono ideali per un antipasto, spuntino e aperitivo, e sono ottime anche gustate tiepide, per la realizzazione della ricetta ho utilizzato la SALSA PRONTA CLASSICA BARILLA, preparata solo con ingredienti selezionati, 100% di pomodoro italiano maturato al sole , dolce , versatile e vellutata, ed arricchita con olio extra vergine di oliva, ed è riuscita a dare al mio piatto un sapore buono e ricco, vediamo insieme la realizzazione della ricetta per preparare le Pizzette di riso con pomodoro e mozzarella.

Ingredienti

per 8 pizzette di riso
150 grammi di riso Arborio
1 confezione di SALSA PRONTA CLASSICA BARILLA
50 grammi di mozzarella
50 grammi di parmigiano grattugiato
50 grammi di farina 00
olio extra vergine di oliva
origano

Pizzette di riso con pomodoro e mozzarella

Pizzette di riso con pomodoro e mozzarella

Procedimento

Cuocere il riso in abbondante acqua, scolarlo e lasciarlo raffreddare in una terrina.
Unire al riso metà confezione di SALSA PRONTA CLASSICA BARILLA, il parmigiano, l’origano e la farina.
Mescolare il composto con un cucchiaio per far amalgare benissimo gli ingredienti tra loro.
Foderare la leccarda del forno, con un foglio di carta forno, prendere con un cucchiao delle piccole quantità di riso, metterle sulla leccarda e con il dorso del cucchiaio appiattirle leggermente dando una forma circolare.
Mettere su ogni pizzetta di riso, un cucchiaio di SALSA PRONTA CLASSICA BARILLA, e dei pezzetti di mozzarella, versare l’olio extra vergine di oliva sulle pizzette e passarle in forno preriscaldato, a 180° per circa 7/8 minuti.
Le Pizzette di riso con pomodoro e mozzarella sono pronte per essere gustate, ottime calde e filanti appena sfornate, ma buonissime anche tiepide!

Torna alla HOME per cercare altre ricette facili e veloci che potrebbero interessarti

Metti mi piace alla mia pagina ufficiale su FACEBOOK per non  perdere le mie ultime ricette e novità

 

Lascia un commento