Tucèn ed “ceci” e ov – Quanti Modi di Fare e di Rifare

Tucèn ed “ceci” e ov – Quanti Modi di Fare e di Rifare

 

Ed eccomi finalmente, dopo diversi mesi, a partecipare nuovamente al Quanti Modi di fare e di Rifare organizzato dalle bravissime Ornella e Anna…
LA NOSTRA CUOCHINA
Questo mese ci siamo ritrovate tutte nella cucina di “LA STUFA ECONOMICA” che ci ha presentato i “Tucèn ed fa’sol e ov” Beh, una ricetta riportata da un tempo passato… ricco di ricordi… e anche di sapori!
Ricetta semplice e al tempo stesso gustosa.
Nel mio caso in realtà ho cambiato l’ingrediente principale… per errore di acquisto… ^__^ però devo dire che il risultato non mi è per niente dispiaciuto! Anzi…
Ma passiamo alla ricetta… l’originale ovviamente vi invito a gustarvela nel blog de “La stufa Economica”, mentre per la mia versione (tra l’altro alleggerita per renderla il più light possibile), vi invito a continuare la lettura:
Ingredienti
  • Sugo di pomodoro (home made)
  • Acqua in pari quantità del sugo
  • una scatoletta di ceci precotti
  • sale, erbe aromatiche e sapori a piacere q.b.
  • 1 cucchiaino di olio EVO
  • soffritto (home made)

 

Prima di tutto versare nella padella il soffritto con l’olio, quindi unire la salsa e l’acqua. Insaporire con sale e portare a cottura.
Quando il sugo sarà quasi pronto, aggiungere i ceci e finire la cottura (ovviamente se si usano i ceci secchi bisogna prima ammollarli, poi sbollentarli – oppure farli cuocere fin da subito nel sugo).
Infine, quando sarà tutto pronto, rompere un uovo per ogni commensale direttamente nella padella e spegnere dopo un minuto.
Ed ecco il piatto, molto ricco e gustoso…
secondi

Informazioni su Lu.C.I.A. - tracucinaepc

Ciao! Io sono Lucia, Rofranese (SA) adottata Parmigiana con una grande passione per la cucina, soprattutto per la pasticceria... e con un occhio di riguardo all' home made. Nella mia cucina raramente (e in genere solo per provare) sono entrati piatti pronti (di quelli che tanto vanno di moda adesso...), io preferisco impiegare mezza giornata in cucina, ma preparare da sola qualsiasi cosa mio marito o io abbiamo voglia di provare! Come quella volta che, lui preso da un attacco improvviso di golosità mi ha chiesto se sapevo fare le piadine....... E la mia risposta è stata "Non le ho mai fatte, ma che ci vuole?" e nel giro di un' oretta eravamo a tavola a mangiare la mia prima piadina!!! :-) Ecco, questa sono io, non esistono sfide impossibili (almeno in cucina)...

17 commenti su “Tucèn ed “ceci” e ov – Quanti Modi di Fare e di Rifare

  1. Buongiorno cara Lucia,
    e siamo arrivati a febbraio, ancora invernale, piovoso, nevoso..con una ricetta ricca di tradizione, preparata come sempre tutti insieme con tanta gioia; perfetta per riscaldare sia il corpo che l’anima..Noi, la Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziamo tantissimo per la tua stupenda, succulenta versione e ti aspettiamo a marzo da Stella con i Pici all’aglione
    Un abbraccio mondiale!
    La Cuochina

  2. Direi che da un errore invece hai creato una delizia, non ci avrei minimamente pensato ai ceci, ed invece devo dire che mi entusiasmano un sacco!! li adoro (ma non dirlo in giro!)

  3. ciao Lucia,
    deve essere buonissima con i ceci…sai cosa faremo? La prossima volta che faremo le uova col sugo
    faremo la tua ricetta.
    Bravissima.
    Un bacio dalle 4 apine

Lasciami un commento :-)