Crea sito

PANBAULETTO O PANE IN CASSETTA MORBIDISSIMO

PANBAULETTO O PANE IN CASSETTA MORBIDISSIMO

Il panbauletto o pane in cassetta morbidissimo è uno delle mie maggiori soddisfazioni. Dovete sapere che mio figlio Leonardo di 12 anni ama farsi la colazione salata tanto che per il suo compleanno si è fatto regalare un tostapane per potersi fare il suo toast tutte le mattine. Dopo alcuni assaggi ha detto di preferire il pane in cassetta anzichè pancarrè  ma dopo vari acquisti, varie marche, non ho potuto che constatare quel fastidioso odore di ammoniaca ogni volta che lo si apre. E allora proviamo a farcelo. Il primo era buono ma troppo simile a un pancarrè, il secondo buono ma non abbastanza morbido. Questo è il terzo tentativo, quello finale, la ricetta che uso e userò ogni volta! E’ morbidissimo, leggero e con il giusto equilibrio di sale e zucchero.
Ovviamente è perfetto anche per essere spalmato con marmellata o Nutella, come ad esempio fa Camilla!
Inutile dirvi quanti pochi giorni dura questo panbauletto 🙄
Potrebbe interessarvi anche:
PANBRIOCHES DOLCE AL MIELE
PANBRIOCHES SALATO FARCITO E ARROTOLATO
Venite a trovarmi anche su Facebook e Pinterest!
PANBAULETTO O PANE IN CASSETTA MORBIDISSIMO


Panbauletto o pane in cassetta morbidissimo

INGREDIENTI:

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina manitoba o farina forte do oltre 260 w
  • 150 gr di acqua
  • 150 g di latte
  • 10 g di lievito fresco
  • 60 g di olio di semi
  • 20 g di miele (o un cucchiaio raso di zucchero)
  • 1 cucchiaino di sale fino

PREPARAZIONE:

  • Sciogliete il lievito e il miele ( o lo zucchero) nell’acqua appena tiepida.
  • Nella planetaria o in un’ampia ciotola versate le farine e, iniziando a mischiare, unite a filo l’acqua e il latte.
  • Continuando a lavorare l’impasto aggiungete l’olio e infine il sale fino ad avere un composto liscio ed elastico.
  • Ponete l’impasto a lievitare fino al raddoppio, circa 2 ore, coperto con un panno pulito o della pellicola; io consiglio nel forno spento con luce accesa.
  • Procuratevi lo stampo da plumcake, il mio misura 12 x 25.
  • Ora prendete l’impasto e su un piano infarinato stendetelo fino ad ottenere un rettangolo lungo quanto lo stampo.
  • Arrotolatelo su se stesso e ponetelo nello stampo; se non è antiaderente è preferibile rivestirlo con carta forno.
  • Riponetelo a lievitare fino al raddoppio, vi accorgete che è ora di infornarlo perchè è quasi al bordo ed ha la cupoletta.
  • Portate il forno a 200° in modalità statico e ponete un pentolino con dell’acqua.
  • Spennellate molto delicatamente il panbauletto con del latte a temperatura ambiente e infornate per circa 20 minuti.
  • Trascorso questo tempo abbassate la temperatura a 180° e proseguite per altri 15 minuti coprendo la superfice con della carta d’alluminio per evitare che si scurisca troppo la superficie.
  • Sfornate lo stampo e delicatamente estraete il panbauletto, per trattenere la sua umidità avvolgetelo in un telo da cucina e lasciatelo raffreddare.
  • Ora affettate il vostro panbauletto o pane in cassetta morbidissimo e farcitelo come preferite.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.