NIDI DI RONDINE DI CRESPELLE AL FORNO

I nidi di rondine sono un piatto sempre elegante da servire,tipico primo della domenica dalle mille varianti. Io li ho preparati con le crespelle anzichè quella di pasta fresca all’uovo. Le ho fatte bianche, senza pomodoro per risaltare i gusti delicati dei funghi e del prosciutto cotto, e quello avvolgente della scamorza,besciamella quanto basta e una passatina in forno! In realtà anche se han bisogno di varie preparazioni possono essere fatte anche in anticipo.
Le crespelle sono le crepe salate… io preferisco dividere le due cose, infatti uso l’olio per quelle salate e il burro per quelle dolci;il latte può essere sostituito in parte o completamente con l’acqua per una crepe più leggera!  Arrotolate a forma di cannelloni,piegate a portafoglio o come nidi di rondine sono divine! Io l’ho fatte anche con la birra…che sapore!

NIDI DI RONDINE DI CRESPELLE AL FORNO.CR2-001

Nidi di rondine di crespelle al forno

per 4 persone
INGREDIENTI:

  • per le crespelle:
  • 200 di latte
  • 50 ml di acqua
  • 2 uova
  • 40 gr di olio evo
  • 100 gr di farina
  • un pizzico di sale
  • burro per ungere la padella qb
  • per la besciamella:
  • 500 ml di latte
  • 30 gr di burro
  • 50 gr di farina
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di noce moscata
  • per la farcitura:
  • 200 gr di prosciutto cotto
  • 500 gr di funghi champignon freschi
  • 50 gr di burro
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 100 gr di scamorza

PREPARAZIONE:
Preparate la besciamella come spiego qui .

Per le crespelle setacciate la farina in una ciotola col sale, unite il latte e l’acqua e sbattete energicamente, io uso le fruste elettriche o la planetaria. In una ciotolina sbattete le uova e unitele al resto insieme all’olio.Ottenete così una pastella liscia e senza grumi (se ne avesse potreste passarla al minipimer o il frullatore). Coprite il recipiente con della pallicola e ponetela in frigo per una mezz’ora.

In una padella antiaderente capiente versate il burro per il condimento, cuocete lentamente i funghi e quando saranno quasi cotti aggiungete il prosciutto tagliuzzato.
Con un tritatutto, al coltello o con una grattugia a fori grandi tagliate finemente la scamorza.

Trascorso il tempo di riposo delle crespelle estraetele dal frigo; scaldate una padellina antiaderente di circa 20 cm di diametro e scioglieteci pochissimo burro (io uso lo spray staccafacile…sensazionale anche per le teglie da torta), versateci un mestolo di pastella, fate roteare la padella per espanderla su tutta la superficie e lasciate cuocere 1-2 minuti, non appena vedete che si stacca dalla padella giratela facendo attenzione a non romperla. Adagiate la crespella appena cotta su un piatto e ripetete l’operazione,compreso “l’imburramento” fino al termine del composto.

Terminate le crespelle cospargetele con uno strato di besciamella,una di funghi e prosciutto e una spolverata di scamorza. Arrotolate le crespelle e tagliatele a rondelle di circa 5 cm di altezza. Cospargete una pirofila con uno strato sottile di besciamella e adagiateci i nidi di rondine,in piedi, uno a a fianco all’altro. Irrorate ancora con della besciamella se vi piacciono particolarmente cremose e cospargete col parmigiano.
Infornate a 180° fino alla doratura desiderata e servite i vostri nidi di rondine di crespelle caldissime.

Venite a trovarmi nella mia pagina facebook!
Mi trovate anche su google+!

Precedente CODA DI ROSPO AVVOLTA NEL PROSCIUTTO AL FORNO, ricetta secondo di pesce Successivo FINOCCHI GRATINATI VELOCI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.