Fluffosa al Limone (Chiffon Cake)

Ormai sono perdutamente innamorata delle fluffose e ogni occasione è buona per prepararle. 😉 Questa al limone è perfetta per dare uno sferzata di freschezza alla colazione, con l’inconfondibile profumo del limone. 🙂 Come si fa a non iniziare bene la giornata se si inizia con una fetta di questa nuvola al limone? 🙂

Ingredienti: (per uno stampo da chiffon cake da 26 cm di diametro)

285 g di farina 00
300 g di zucchero
120 g di olio di semi
170 g di succo di limone
7 uova
scorza grattugiata di 1 limone
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di cremor tartaro
1 pizzico di sale
Per decorare:
zucchero a velo

1. Preparare una fluffosa è molto più semplice di tante altre torte. In un ciotola versare tutti gli ingredienti secchi, ovvero la farina, lo zucchero, il lievito per dolci e il sale. Mescolare bene. Fare un buco al centro.
2. Nel buco versare il succo, l’olio, la scorza grattugiata e i tuorli. Mescolare bene con una frusta.
3. Agli albumi aggiungere il cremor tartaro e montare con la planetaria o con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere una neve ferma.
4. Quando i liquidi saranno ben amalgamati alle farine, aggiungere gli albumi montati a neve 1/3 per volta, mescolando sempre dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi.
5. Quando il composto sarà ben omogeneo, versare nello stampo da chiffon cake senza imburrare. Solo lo stampo in alluminio con i piedini non avrà bisogno di essere imburrato. Se invece si usa un altro tipo di stampo andrà imburrato e infarinato, a meno che non sia di silicone.
6. Infornare nel forno già caldo in modalità statica a 165° per  55 minuti, poi alzare a 175° e cuocere ancora per 10 minuti.  Fare sempre la prova dello stecchino.
7. Una volta sfornato, lasciar raffreddare 5 minuti a temperatura ambiente, poi capovolgere lo stampo, in modo che si poggi sui piedini. Con questa operazione, piano piano la torta si staccherà da sola dallo stampo e cadrà sul piano.
8. Una volta che la fluffosa si sarà staccata dallo stampo, rigirarla e lasciarla raffreddare.  Quando sarà ben fredda spolverare con lo zucchero a velo.

La fluffosa si conserverà tranquillamente per 1 settimana, ma non è mai durata tanto. 😉

Lascia un commento

*