Ragu di pesce spada e melanzane

Ragu di pesce spada e melanzaneRagu di pesce spada e melanzane

Il ragu di pesce spada e melanzane è un sugo perfetto per condire pasta fresca quale tagliatelle e pappardelle, gnocchi di patate, tagliolini neri, pasta secca di qualunque formato, io ho riempito dei vol au vent di polenta (qui la ricetta completa) andando a ingolosire la preparazione stessa e permettendo di gustare appieno il sapidità del ragu stesso. Perfetti anche i vol au vent tradizionali (qui la ricetta completa).

Preparare il ragu di pesce spada e melanzane non è affatto complesso, sono necessari pochi ingredienti freschi, una breve lavorazione e porterete in tavola un sughetto profumato e goloso. Avete voglia di seguirmi in cucina per scoprire ingredienti e modalià di preparazione di questa bontà?

Ingredienti (per 4 persone):

  • 300 g di pesce spada a fette private dalla pelle
  • 1 grossa melanzana
  • 800 g di pomodori pelati a pezzettoni
  • 1 piccola cipolla
  • 1 spicchietto di aglio
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 1 ciuffo di prezzemolo (facoltativo)
  • 1 pizzico di peperoncino (facoltativo)
  • olio evo q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Preparare il ragu di pesce spada e melanzane è davvero molto semplice.

Innanzitutto, lavate, asciugate e tagliate a fettine la melanzana; cospargete di sale grosso ciascuna fetta disponendole in uno scolapasta con un peso sopra in modo che venga eliminato più facilmente il liquido amaro caratteristico delle melanzane stesse. Lasciatale riposare 1 ora e poi risciacquatele sotto l’acqua fredda corrente, procedendo poi ad asciugare fetta per fetta.

Tagliate ora a dadini le fette di melanzana.

In una casseruola, ripassate i dadini in un filo di olio, girandoli su tutti i lati finchè si saranno ammorbiditi; disponeteli su un piatto con carta assorbente da cucina in modo che venga assorbito più olio possibile dai dadini.

In un tegame, rosolate in un goccino di olio l’aglio, la cipolla finemente tritata e, prima che la cipolla annerisca, il pesce spada tagliato a cubetti; sfumate con il vino bianco e lasciate che evapori quasi completamente prima di aggiungere i pomodori pelati.

Lasciate cuocere 10 minuti, eliminate lo spicchio di aglio e unite i dadini di melanzana e proseguite la cottura per altri 15 minuti a fuoco medio, mescolando spesso. Prima della fine della cottura, regolate di sale e di pepe. Se vi piace potete aggiungere un pizzico di peperoncino.

Utilizzate il vostro ragu di pesce spada e melanzane per condire la pasta prescelta, per farcire dei vol au vent o, perché no, semplicemente per accompagnare della polenta morbida o del pane tostato.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Ragu di pesce spada e melanzane

Precedente Popcorn in microonde con passo passo Successivo Pane con spinaci e prosciutto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.