Sfogliata rustica con melanzane

Sfogliata rustica con melanzane

La sfogliata rustica alle melanzane è una torta salata che si prepara velocemente, senza dover rispettare i tempi di lievitazione dell’impasto, perché viene utilizzata la pasta sfoglia fresca anziché l’impasto della pizza. E’ un modo veloce per risolvere la cena, o per preparare in anticipo un ottimo antipasto guadagnando così tempo da utilizzare per altre portate. Questa sfogliata è preparata con pasta sfoglia fresca ripiena di melanzane ripassate in padella, uno strato di ricotta e tanta mozzarella.

Sfogliata rustica con melanzane

Ingredienti

Tabella p'er ingredienti - Copia

Preparazione

Inserite la ricotta in una ciotola e frullate con l’uovo, il parmigiano reggiano, il sale ed il pepe fino ad ottenere una bella cremina dalla consistenza omogenea. Mettere questo ripieno per la sfogliata da parte e cominciate quindi la preparazione di quest’ultima.

Lavate ed asciugate le melanzane, eliminate il picciolo verde, poi tagliatele a metà. Con un coltellino affilato, ottenete delle fette che poi taglierete a cubetti. Inserite in una ciotola e cospargete con sale grosso, coprite con un piatto e poggiate un peso, questa operazione è importante per eliminare l’acqua amara di vegetazione. Dopo circa un’ora sciacquare le melanzane per eliminare il sale, strizzare e cuocere  in padella con olio di semi di arachide ben caldo. Mettete  da parte.

Adesso srotolare la pasta sfoglia e stendetela all’interno di uno stampo da forno di 22 cm. di diametro. Bucherellate con la punta di una forchetta il fondo della sfoglia e riponete lo stampo nel frezeer per 5 minuti prima di farcire la torta rustica.

Dopo aver fatto riposare nel frezeer la pasta sfoglia, versare la crema alla ricotta e stenderla, poi disponeteci sopra le melanzane e la mozzarella tagliata a dadini.

Cuocete la sfogliata rustica in forno preriscaldato a 200 °C per circa 35 minuti e lascia intiepidire prima di servire.

Buon appetito dalla vostra Silvana e arrivederci alla prossima ricetta.

47 thoughts on “Sfogliata rustica con melanzane

  1. Annamaria il said:

    In genere in queste preparazioni metto la pasta per la pizza. La tua ricetta con la pasta sfoglia fresca mi piace anche perchè non è necessario far lievitare l’impasto e poi, credo proprio che così risulti più friabile e gustosa.

    • Hai colto nel segno Annamaria, anche io utilizzo spesso la pasta per pizza, ma quando ho poco tempo e desidero un risultato più friabile utilizzo la pasta sfoglia fresca.

  2. Buonaaaa! Con tutti i rustici che faccio, quello alle melanzane mi manca! Proverò la tua ricetta 🙂

  3. I Sapori di Ethra il said:

    Che cosa meravigliosa sono i piatti rustici.. dev’essere fantastica… brava

  4. Ok, con questa mi conquisti del tutto! Tra melanzane e ricotta io svengo letteralmente! Buonissima!!!!

  5. ivana il said:

    Anche io molto spesso adopero la pasta sfoglia quando sono in ritardo per la cena e devo dire che è un ottima soluzione, si posso realizzare dei secondi gustosissimi come il tuo.

  6. Simona il said:

    Proverò sicuramente la tua ricetta, adoro le torte salate, in primavera le preparo spesso e me le porto in al mare come pranzo, ottime.

  7. sandra il said:

    Mi piacciono tantissimo le melanzane, provo la tua ricetta che sembra molto sfiziosa, grazie!

  8. Elisabetta il said:

    buonissima! questa sera ho una cena e farò il tuo rustico !! Eviterò i tempi lunghi della pizza e riuscirò a fare tutto in tempo!! grazie

  9. Buonissima ha un aspetto invitante e sicuramente presentata in tavola si presenta in modo sfizioso e rustici..bellissima ricetta

  10. Ottima, ricotta e melanzane: da leccarsi ibaffi! Le basi pronte sono un toccasana, quando non si ha tempo o …voglia (succede anche questo a volte! :D)

  11. Bravissima Silvana, bravissima come sempre… mi piacciono un sacco le tue proposte perchè sono facili, economiche ed alla portata di tutti… Io mi son accorta che ho sempre sbagliato nel fare le torte rustiche con la melanzana perchè la mettevo a quadrettini e lasciavano sempre un sapore strano e non gustosissimo… seguirò il tuo consiglio di metterle sotto sale e poi cuocerle in olio… brava e grazie per la ricetta

  12. Antonella il said:

    un’idea veloce che ti risolve la cena ma che puoi preparare anche per una serata tra amici.