Spezzatino di tacchino – ricetta pentola pressione

Se capita anche a voi di avere delle cosce di tacchino megagalattiche vi consiglio questa ricetta: Spezzatino di tacchino.

Infatti come potrete vedere la ricetta che ho scritto è per famiglie numerose o per una cena tra amici, perché se si è due o riuscite a dividere la carne prima di riporla nel freezer altrimenti dovrete fare una settimana a mangiare spezzatino.

spezzatino di tacchino ricetta con pentola a pressione fata antonella

 Ingredienti per 12 persone:

• Tacchino 2 cosce o 1,500kg

• Farina 6/8 cucchiai

• Burro 50gr

• Margarina 30gr

• Vino bianco 500ml

• Olio EVO 2 cucchiai

• Passata di pomodoro 500ml

• Cipolle di tropea 3 grosse

• Sale

• Pepe

 

Preparazione:

• Tagliare le cosce a quadrotti e poi infarinarli.

• In un casseruola mettere il burro con la margarina e l’olio e far rosolare la carne.

• Una volta rosolata da tutte le parti aggiungere il vino e far sfumare.

• Coprire e quando inizia il sibilo abbassare la fiamma e calcolare 5 minuti.

• Spegnere e lasciare sfiatare.

• Aprire ed aggiungere la passata di pomodoro e le cipolle tagliate a fettine.

• Mescolare, salare e pepare.

• Coprire e quando ricomincia il sibilo abbassare la fiamma e calcolare 10 minuti.

• Spegnere e lasciar sfiatare, in questo modo continua ancora la sua cottura.

 

Oggi sul mercato troviamo tacchini che non appartengono più ad una razza ben precisa ma sono il risultato di vari incroci fatti per sviluppare caratteristiche produttive e funzionali specifiche, che hanno nomi diversi a seconda anche del produttore. Principalmente, però, troviamo 3 gruppi di tacchino: uno leggero, uno medio e uno pesante. I primi due sono destinati al consumo intero e a consumatori più esigenti, quelli pesanti sono destinati al consumo porzionato.

Il suo valore nutrizionale per 100gr. di tacchino con pelle è di 135 KiloCalorie con un 54% di proteine ed un 46% di lipidi; mentre senza pelle i valori cambiano in 109 KiloCalorie, 80% di proteine e 20% di lipidi. Il tacchino inoltre è molto più magro che il pollo, sia con o senza pelle perciò conviene mangiare il tacchino senza pelle se vogliamo dimagrire.

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Risotto con fagioli, ricetta autunnale Successivo Centerbe, ricetta liquori

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.