Crea sito

Ombrina in tegame, ricetta raffinata

[banner]

Oggi ho deciso di fare l’ Ombrina in tegame, ricetta presa dal libro “Il grande libro del pesce in cucina”, pesce comprato fresco dal pescivendolo e nuovo per me.

ombrina in tegame ricetta raffinata fata antonella Ingredienti per 2 persone:

Ombrina 1del peso di circa 500gr

• Olio d’oliva

• Erbe odorose: salvia, basilico, origano e/o altre a piacere

• Aglio 1 spicchio

• Vino bianco mezzo bicchiere

• Farina

Preparazione:

• Pulire il pesce, se non l’ha già fatto il pescivendolo.

• Tagliare via le pinne e la coda.

• Mettere l’olio in un tegame e deporre l’ombrina.

• Fare un trito con le erbe e l’aglio (volendo si può lasciare intero per toglierlo alla fine) e metterne un po’ all’interno del pesce ed un po’ intorno.

• Quando l’olio inizia a sobbollire cospargere l’ombrina con un po’ di farina e bagnarla con un po’ di vino.

• Girare il pesce e rifare la stessa operazione.

• Coprire e cuocere 20 minuti.

ombrina in tegame ricetta raffinata fata antonella

• Se la salsa è liquida farla ritirare perché il pesce dev’essere servito quasi asciutto.

• Se invece durante la cottura la salsa si asciugasse troppo aggiungere altro vino.

[banner size=”336X280″]

L’ombrina è un pesce di lusso dalle carni gustosissime.

Fa parte della Famiglia Sciaenidae, ha il ventre piatto ed il dorso arcuato con sagoma allungata; ha il dorso ed i fianchi di un colore argenteo ravvivato, però, da alcune strisce diagonali dorate con un bordino violetto; il ventre, invece, è bianco con un bordino nero.

Vive nel Mar Mediterraneo soprattutto nelle acque italiane, perciò è a km quasi zero. Predilige fondi sabbiosi dove caccia molluschi, vermi e piccoli crostacei; a volte penetra nelle foci dei fiumi e nelle lagune. L’ombrina è un pesce solitario, ama gli spazi aperti (dove può vedere da lontano l’amico o il nemico), è un animale calmo – tranquillo con la dolcezza nei movimenti, non corre mai al massimo allunga il passo infastidita.

ombrina in tegame ricetta raffinata fata antonella

Print Friendly, PDF & Email

Related Images:

Pubblicato da Antonella Piletta Massaro

mi chiamo Antonella e voglio condividere con voi le mie esperienze CULINARIE, i miei lavori di hobbistica e vari pensierini. Per saperne di più su di me guardate "CHI E' Fata Antonella?"

2 Risposte a “Ombrina in tegame, ricetta raffinata”

  1. Grazie per la spiegazione dell’ombrina boccadoro: l’ho appena prenotata alla eismann e so che è pregiatissima, speriamo di esaltarla quando la cucinerò! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Allergia al pomodoro, Allergia alla lattoglobulina, Dietetica, Ricette per TIPO, SECONDI
top del mese fata antonella
Top del mese di Novembre 2012

Eccoci arrivati anche questo mese al nostro appuntamento con i top del mese, questa volta parliamo dei post più letti nel mese di...

Close

Previous posts box brought to you by upPrev plugin.