Come sciogliere il cioccolato fondente

Come sciogliere il cioccolato fondente. Fondere il cioccolato fondente, sembra una cosa semplice, ma a seconda del sistema può diventare scomodo e complicato. Esistono vari modi per sciogliere il cioccolato fondente, il più semplice e veloce, è il sistema con il microonde. Se si seguono gli accorgimenti giusti, è veramente comodo e facile .

  Come sciogliere il cioccolato fondente

Alcune volte anche le cose più semplici possono diventare complicate, come sciogliere il cioccolato fondente nel microonde. Gli accorgimenti da seguire sono il tempo e la temperatura. Impostare il tempo ad 1 minuto è la cosa migliore per non avere brutte sorprese alla fine, ma la cosa più importante è avere l’accortezza di non aprire lo sportello del microonde per 10 minuti dopo lo spegnimento.

Come sciogliere il cioccolato fondente, ma anche cioccolato al latte o cioccolato bianco, il sistema non cambia, un procedimento facile e veloce. Si ottiene un cioccolato senza grumi, liscio, lucido, adatto per creare decorazioni per torte, per rivestire le cialde da gelato , per preparare sfoglie di cioccolato sottili per semifreddi come Viennetta, per foglie o fiori di cioccolato, sbizzarritevi come volete con cioccolato sciolto, basta versarlo in una sac a poche o cono home made di carta forno e potete realizzare forme varie di cioccolato.

Oggi in cucina spiegherò il procedimento passo passo come sciogliere il cioccolato fondente !! Seguitemi !!

Procedimento :   Come sciogliere il cioccolato fondente

Prendete in considerazione 100 g di cioccolato

Sistemate il cioccolato intero ( nel senso senza ridurlo a pezzetti ),  in un piatto fondo, appoggiatelo nel forno a microonde, chiudete lo sportello, impostate tempo 1 minuto, temperatura massima.

Trascorso il tempo, il microonde si spegnerà , ed ecco l’accorgimento importantissimo da seguire: non  aprire lo sportello per almeno 10 minuti, poi se non avete fretta, potete lasciarlo anche di più. Io lo lascio anche 20-30 minuti . A questo punto, sia che siano trascorsi 10 minuti o 30 minuti, aprite lo sportello, vedrete il quadrato di cioccolato, intatto, nel senso che non sembra sciolto, ma se lo andrete a toccare con un cucchiaino vi accorgerete che è fuso al punto giusto.

Lo potete utilizzare, per preparare le sfoglie per una torta o per una Viennetta, oppure per creare dei disegni su carta forno, che poi andrete ad utilizzare per decorare una torta, potete anche aggiungere delle nocciole, al cioccolato e preparare dei cioccolatini, insomma ci sono tanti modi per utilizzare questo goloso cioccolato fondente sciolto.

Versate il cioccolato fuso in una sac a poche oppure un cono home made realizzato con carta forno, l’importante che il foro di fuoriuscita sia piccolissimo, altrimenti non riuscirete a creare il disegno preposto. Una volta che avrete creato la vostra forma, mettetela ad asciugare in luogo fresco, poi si staccherà con facilità dal foglio di carta forno per essere utilizzata a vostro piacere

Come sciogliere il cioccolato fondente lo trovate anche nella mia pagina ufficiale:  foto–ricette dall’antipasto al dolce.

Aspetta c’è dell’altro!!!

Ti potrebbe interessare

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>