Crea sito

Dolce freddo con crema e Oro Saiwa

Dolce freddo con crema e Oro Saiwa

Dolce freddo con crema e Oro Saiwa
Dolce freddo con crema e Oro Saiwa

Il mese di Luglio è uno dei mesi più caldi e sto accendendo davvero molto poco il forno e per fortuna ho anche il forno che cuoce sul gas, una sorta di grande campana in alluminio, con cui cuocio il pane e tutto ciò che di solito richiede la cottura in forno.

Delle volte però si ha voglia di un dolce fresco, da preparare in poco tempo. Cosa preparare di goloso e con il minimo sforzo? In dispensa giaceva da tempo un pacco di biscotti petit, così ho pensato di preparare una variante della mitica mattonella con gli oro Saiwa, detta anche torta di gallettepizza di gallette. Come vi avevo scritto in questa ricetta, si tratta di un dolce tipico dell’infanzia di mia mamma, e anche uno dei più apprezzati pur nella sua estrema semplicità.

Dolce freddo con crema e Oro Saiwa
Dolce freddo con crema e Oro Saiwa

Perchè non proviamo a preparare uno simil zuccotto? Il mio fidanzato mi ha suggerito di utilizzare uno stampo da plumcake e così ho accolto volentieri il suo consiglio! Lui non lo provava da anni ed era curioso di assaggiare la versione di famiglia di questo dolce della tradizione, che veniva preparato con le gallette, allora dei biscotti piuttosto economici, ora soppiantati dai biscotti Petit. Anzi, se volete prepararli in casa, vi lascio la mia ricetta dei petits da fare in casa).

Dolce freddo con crema e Oro Saiwa

Questo è un dolce migliora col passare del tempo, quindi è preferibile prepararlo con qualche ora di anticipo, meglio se la sera prima, rispetto al momento in cui andrà servito. I petit che ho utilizzato (appunto, gli oro Saiwa) sono molto sottili e quindi fate attenzione quando li andrete a bagnare, devono essere immersi davvero un attimo nella bagna altrimenti si disfaceranno e il dolce potrebbe sformarsi. Per la farcia, va bene una qualsiasi crema pasticcera alleggerita con poca panna, in alternativa suggerisco di utilizzare la crema al latte.

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 500 ml di latte
  • 4 tuorli d’uova
  • 130 g di zucchero
  • 25 g di farina
  • 20 g di maizena
  • 25 g di cacao amaro
  • vaniglia (un cucchiaino di estratto homemade)

E, inoltre, occorrono:

  • 200 ml di panna per dolci
  • caffè (preparato nella moka grande, da 6 tazze)
  • biscotti del tipo “Petit” (500 grammi)

Preparazione

Per prima cosa preparate la crema pasticcera

Riscaldare il latte in una pentola dal fondo spesso (il latte dovrà riscaldarsi ma non bollire), aggiungendo la vaniglia (io uso l’estratto). In una boule di vetro aggiungere i tuorli e lo zucchero e mescolarli con una frusta finchè siano diventati leggermente spumosi. Aggiungere la farina setacciata con la maizena e mescolare energicamente con la frusta per evitare la formazione di grumi. Aggiungere poi il latte caldo a filo, mescolando per amalgamare il tutto. Rimettere il latte nella pentola e far addensare la crema pasticcera sul fuoco, a fiamma moderata, per evitare che possa attaccarsi sul fondo della pentola o possa bruciarsi. Girare continuamente nello stesso verso finché la crema si sarà addensata. Cuocere per qualche minuto dopodichè spegnere il fornello e dividere in due parti la crema. Ad una metà unire il cacao amaro setacciato e mescolare bene il tutto.

Trasferire le due creme in due ciotole di vetro, far raffreddare qualche minuto e coprire con un foglio di pellicola aderente alla superficie per evitare la formazione della pellicina. Per agevolarne il raffreddamento, metterla in un bagnomaria di acqua e ghiaccio. Riporre poi in frigo fino al suo utilizzo

Preparate il caffè con la moka da 6 tazze zuccherandolo pochissimo ed allungatelo con un po’ di acqua e disponetelo in una ciotolina.

Montare la panna per dolci e dividerla in due parti uguali. Unirla alle due creme mescolando dal basso verso l’alto.

Assemblaggio del dolce

Foderare uno stampo da plumcake di 28-30 cm con pellicola, bagnate velocissimamente i petits nel caffè e foderate lo stampo con i biscotti, tagliandoli a metà se occorre. Ricoprite i biscotti con uno strato di crema pasticcera bianca, poi ricoprite con un doppio strato di biscotti bagnati, infine ricoprite con uno strato di crema scura e ricoprite di biscotti.

pizap.com14697346108171

Ricoprire con pellicola e riporre il dolce in freezer per qualche ora.

Al momento di servire, capovolgetelo su un vassoio rettangolare e spolverizzare il dolce con cacao amaro a piacere.

IMG_3602

Un dolce semplice e veloce da preparare ma estremamente buono.

Riscuote sempre un gran successo e come dolce freddo al cucchiaio è perfetto per la stagione estiva, ma non solo.

IMG_3624

 

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” a questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258  per non perdevi tutte le novità.

 

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.