Sformato di patate e zucchine

Nella ricetta originale, che ho trovato qui, questo sformato di patate e zucchine viene presentato a strati, partendo e finendo da quello di patate che racchiude nel centro quello di zucchine; poi l’autrice stessa consiglia di unire tutti gli ingredienti e di cuocerli amalgamati. Non ho provato la versione a strati, solo quella consigliata e devo dire che il risultato è davvero ottimo: oltre che un piatto gustoso è molto pratico e veloce da fare. Io l’ho servito come contorno, ossia in accompagnamento ad un secondo sempre a base di verdura, ma secondo me può essere servito anche come antipasto o addirittura come primo (fondamentalmente sono gnocchi al forno!). Ne ho fatto anche una versione arricchita di robiola nell’impasto, cotto, raffreddato, tagliato a rondelle e gratinato al forno pochi minuti. Un piatto unico delicatissimo.

Rondelle di sformato di patate e zucchine

Ingredienti base:

  • 1 kg di patate
  • 3 /4 zucchine medie
  • 1 cipolla gialla
  • 50 gr di burro (+ quello per la finitura)
  • 2 uova
  • 2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato (+ quello per la finitura)
  • 3 cucchiai d’olio extravergine
  • qualche cucchiaio di olio evo
  • sale e pepe

Variabili: aggiunte nell’impasto

  • 100 gr di robiola

Procedimento:

  1. Pelare , lavare e tagliare a pezzetti le patate; cuocerle a vapore cosparse con un cucchiaio di sale grosso
  2. lavare e mondare le zucchine; tagliatele a metà per la lunghezza e poi a fettine
  3. In una padella antiaderente scaldare un po’ d’olio e appassirvi la cipolla tritata finemente.
  4. Aggiungere le zucchine ,  salare e pepare , mescolare ed incoperchiare cuocendo per 15-20 minuti a fuoco basso
  5. una volta che le patate saranno cotte schiacciarle con lo schiacciapatate ottenendo una purea, aggiungere il burro a pezzetti e mescolare affinché questo si sciolga
  6. aggiungere le uova, una alla volta, il parmigiano e le zucchine trifolate amalgamando bene
  7. foderare una pirofila di carta forno e versarvi il composto, livellare, cospargere di parmigiano a piacere e fiocchetti di burro
  8. Infornare a 180°C per circa 45 minuti e comunque fino a quando non prenderà un bel colore dorato e sarà presente una crosticina.

Nota: è un piatto vegetariano molto gustoso, ma l’ho trovato migliore se fatto per tempo e lasciato raffreddare.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Ciocchi nevati Successivo Succo e Mangia&bevi ACE

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.