Charlotte alle fragole

Ho visto la foto della Charlotte alle fragole di un noto pasticciere italiano ed allora ho deciso per il primo compleanno della mia piccina di prepararla.
Non ho usato la ricetta originale ma il mio classico pan di spagna, una bagna all’Alchermes, una bavarese al limone ed infine una bella dadolata di fragole.

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
Pan di spagna:
4 uova
200 gr di zucchero
160 gr di farina 00
100 gr di fecola di patate
25 gr di acqua a temperatura ambiente
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Sciroppo alla vaniglia:
200 ml di acqua
200 gr di zucchero
2 cucchiai di Alchermes

Crema bavarese al limone:
4 tuorli d’uovo
150 gr di zucchero
50 gr di farina 00
500 ml di latte
500 ml di panna da montare
6 gr di colla di pesce
1 limone

Decorazione:
fragole
cioccolato
gelatina
Savoiardi

Charlotte alle fragole

Procedimento:
Preparate il pan di spagna seguendo la ricetta che trovate qui.
Nel mentre preparate lo sciroppo mettendo in un pentolino l’acqua, lo zucchero e l’Alchermes porta a bollore e spegni dopo 3 minuti.
Passate a preparare la bavarese mettendo il latte sul fuoco ed appena bolle spegnete ed aggiungete il succo e la buccia del limone grattugiata.
In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero e mettete in ammollo in un’altra ciotola la colla di pesce.
Versate la farina setacciata e diluite il tutto con il latte.
Mettete sul fuoco e, continuando a mescolare con una frusta a mano, fate addensare a fuoco dolce.
Infine unite la colla di pesce strizzata, mescolate e ponete a raffreddare coprendo a contatto con pellicola alimentare.
Montate la panna a neve ed unitela alla crema oramai raffreddata.
Passiamo a montare la torta.
Tagliate a metà il pan di spagna ed inzuppate entrambe le parti con lo sciroppo.
Ponete sul fondo la base della torta, mettete metà della bavarese e le fragole lavate e tagliate a dadini.
Coprite con l’altro pan di spagna e spalmate tutta la torta con la crema rimanente.
Rivestite i bordi con i savoiardi ed in superficie le fragole spruzzate con gelatina, a scelta potete anche guarnire con del cioccolato bianco e fondente fuso.
Lasciate in frigo la torta per un paio di ore prima di consumarla.

Precedente Frittata con zucchine e bufala Successivo Focaccia barese con pomodorini, patate ed olive verdi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.