Per preparare un primo piatto raffinato ed elegante non bisogna per forza essere dei gran maestri di cucina.
Bastano pochi ingredienti, freschi e di ottima qualità, dai sapori che ben si sposano l’uno con l’altro per portare in tavola un piatto da veri gourmet.
Fave, pomodorini arrosto e limone candito sono davvero un abbinamento ideale che diventerà perfetto grazie a delle buone tagliatelle all’uovo.
Provate allora a stupire i vostri ospiti con le tagliatelle fave, pomodorini arrosto e limone candito!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
250 gr. di tagliatelle all’uovo Barilla
200 gr. di fave (peso da sgranate)
20/24 pomodorini Pachino maturi
1 limone di Amalfi (non trattato)
40 gr. di zucchero di canna chiaro
timo fresco q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
pepe nero q.b.

Tagliatelle fave, pomodorini arrosto e limone candito

Lavare i pomodorini senza togliere il picciolo, sistemarli su una teglia rivestita con carta forno e condirli con olio extra vergine di oliva, sale, pepe e timo fresco.
Infornarli a 180 gradi per circa venti minuti.
Lavare bene il limone, asciugarlo e con un pelapatate ricavarne la scorza.
Tagliare la scorza del limone a julienne, metterla in una piccola casseruola, coprire con acqua, portare ad ebollizione e scolare con un mestolo (ripetere l’operazione tre volte cambiando l’acqua).
Rimettere le scorze del limone nella casseruola, aggiungere lo zucchero, il succo di mezzo limone, cuocere per dieci minuti e poi sgocciolare.
Lessare le fave per tre/quattro minuti, scolarle, privarle della pellicina, condirle con olio extra vergine di oliva, sale e pepe nero.
Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata per cinque minuti.
Condire le tagliatelle con qualche giro olio extra vergine di oliva, unire le fave e amalgamare con cura.
Impiattare aggiungendo il limone candito e i pomodorini arrosto.
Guarnire con qualche rametto di timo fresco e spolverizzare con un’abbondante macinata di pepe nero.

Tagliatelle fave, pomodorini arrosto e limone candito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.