Crea sito

Pomodori

Pasta alla Norma.

Un primo piatto davvero unico e intramontabile, che celebra a ogni boccone i prodotti più tipici della nostra stupenda Sicilia, la pasta alla Norma non poteva proprio mancare tra le pagine estive del mio blog e grazie al Calendario del Cibo Italiano che oggi le dedica una doverosa giornata ho pensato bene di cogliere la palla al balzo.

Calendario cibo italiano banner

Sulla lista della spesa per preparare ad hoc questa ricetta tipica della tradizione culinaria siciliana, i cui natali possono essere vantati dalla città di Catania, dovrete appuntarvi  un breve elenco di ingredienti semplici,a patto che siano di ottima qualità, ma davvero di tutto rispetto: maccheroni (nel senso “siciliano” del termine, ossia pasta corta), pomodori per il sugo, melanzane rigorosamente da friggere, ricotta salata in abbondanza per dare al piatto il suo inconfondibile sapore e basilico fresco a volontà per guarnire.

Elencati gli ingredienti imprescindibili per la riuscita della vera pasta alla Norma non si possono non spendere un po’ di parole sulle due versioni che raccontano l’origine di questa delizia della cucina mediterranea.
La prima vuole che la ricetta prenda il nome da una giovane professoressa catanese, tanto bella da essere paragonata al celebre piatto siciliano mentre la seconda, forse anche la più attendibile, riporta che sia stato il commediografo catanese Nino Martoglio a regalare alla ricetta il suo rinomato appellativo grazie all’entusiasmata esclamazione “Chista è ‘na vera Norma” davanti al fumante piatto di pasta paragonandola all’opera belliniana (si dice che la prima interprete della famosa protagonista si chiamasse, guarda il caso, Giuditta Pasta) per la sua bontà sublime.
“Pari ‘na Norma” è ancora oggi il miglior modo per far risaltare l’eccellenza, la bellezza e la bontà di qualsiasi cosa.

Pasta alla norma verticale

Pronti ad accendere i fornelli?
(altro…)

Bruschette di melenzane con tapenade e pomodori.

Arriva la bella stagione e, non so voi, inizio a immaginarmi aperitivi da servire all’aria aperta per chi come me ha la fortuna di avere un balcone da cui godersi l’arrivo di quel piacevole tepore che scalda le ossa dopo il lungo freddo dell’inverno.
Per quanto mi riguarda uno dei must  da servire durante questi momenti di piacevole convivialità, che possono sostituire con un po’ di frizzante allegria il rito della cena, sono senza ombra di dubbio le bruschette.
Le bruschette sono gustose, facili da preparare e belle da vedere ma soprattutto si possono condire in mille modi, con ingredienti sempre diversi, e piacciono proprio a tutti.
Una garanzia insomma.
Ho una vera predilezione per le bruschette a base di tutte quelle verdure che la terra, durante la bella stagione, ci offre saporite, abbondanti e colorate.
Le bruschette di melanzane con tapenade e pomodori sono un ottimo suggerimento per servire un aperitivo fatto di ingredienti semplici che si sposano però alla perfezione fra loro in una gustosissima esplosione di sapori.
Vi basterà scegliere un pane casereccio fresco e con la crosta bella croccante (io vi consiglio dell’ottimo pane pugliese), qualche melanzana soda e dalla buccia lucida, un paio di pomodori maturi, un vasetto di deliziosa tapenade pronta per essere spalmata e l’aperitivo sarà servito.

Bruschette di melanzane

Preparate l’happy hour insieme a me?
(altro…)

Melanzane ripiene di verdure.

Lo scrigno di un “tesoro” colorato e gustoso prezioso alleato della nostra salute.
Semplici e scenografiche.
Profumate e golose.
Sto parlando delle melanzane ripiene di verdure.
Seguitemi in cucina e prepariamole insieme.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:
1 melanzana viola scuro
1 zucchine grande
1 piccola cipolla
1 pomodoro medio (la polpa)
2 fette di pane casareccio integrale o ai cereali
1 cucchiaio abbondante di Grana Padano
olio extra  vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.
basilico fresco q.b.

Melanzane ripiene di verdure

(altro…)

Pomodori con crumble.

In un’estate che non ha quasi voluoi saperne di arrivare, consoliamoci con i colori accesi e vivaci di frutta e verdura per portare un po’ di sole sulle nostre tavole.
Oggi pomodori.
…rossi, “polposi”, dolci e arricchiti dal gusto di un crumble davvero insolito.
Piccoli tocchi per un antipasto che può stupire.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
12 pomodori perini non troppo grandi
2 rametti di basilico
1 rametto di rosmarino
1 cucchiaio di semi di zucca
1 cucchiaio di semi di girasole
1 cucchiaio di semi di sesamo bianco e nero
1/2 cucchiaino di uvetta
1 cucchiaio di briciole di pane o di grissini
1 cipollotto
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.

Pomodori con crumble

(altro…)

Niçoise vegetariana con cous cous.

Chiudete gli occhi e immaginate di passeggiare in un paesino della Costa Azzura: il mare, il sole e il cielo blu.
“Oh mon Dieu, il est midi!!!”.
Un bistrot accogliente.
“Salade niçoise s’il vous plaît.”.
Riaprite gli occhi e non preoccupatevi perchè una buona insalata niçoise, seppur con qualche contaminazione, è davvero semplicissima da preparare e così un po’ di Côte d’Azur la farete entrare nelle cucine delle vostre case.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
4 patatine novelle
4 uova sode
250 gr. di fagiolini lessati
4 piccoli pomodori
6 carciofini sott’olio
1 piccola cipolla rossa
160 gr. di cous cous integrale
2 cucchiai di succo di limone
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio di senape delicata
sale q.b.
pepe q.b.
prezzemolo fresco q.b.

Niçoise

(altro…)