Crea sito

Crema di cavolo cappuccio viola e patate con funghi gratinati

La Crema di cavolo cappuccio viola e patate con funghi gratinati è un contorno perfetto, che -servito in buona quantità e accompagnato da pane casereccio- si presta ad essere anche un piatto unico, ottimo come cena leggera.

Il cavolo cappuccio viola, della famiglia delle crucifere, ha tante proprietà, prima fra tutte quella antinfiammatoria, oltre ad essere ricco di fibre ed è quindi importantissimo per la nostra alimentazione.

Oltre a mangiarlo crudo, a volte mi piace consumarlo in crema, insieme a delle vedure (o funghi) gratinate.

Poi, ha un colore fantastico che fa proprio venir voglia di mangiare, ma attenzione: per conservare questo bel colore, è indispensabile utilizzare in cottura un po’ di aceto.

Crema di cavolo cappuccio viola e patate con funghi gratinati
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Crema di cavolo cappuccio viola e patate

  • 500 gcavolo cappuccio (viola)
  • 200 gpatate
  • 1scalogno
  • 1 cucchiainoaceto di vino bianco
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Ingredienti per i funghi gratinati

  • 100 gfunghi
  • 3 cucchiaipangrattato
  • q.b.spezie
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva

…per guarnire

  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.semi di sesamo
  • q.b.semi di lino
  • q.b.prezzemolo

Preparazione della Crema di cavolo cappuccio viola e patate con funghi gratinati

  1. Per preparare la Crema di cavolo cappuccio viola e patate con funghi gratinati, prima di tutto sbucciate le patate e pulite i funghi.

    Bollite le patate.

    Lavate bene il cavolo cappuccio viola e tagliatelo a striscioline.

  2. In una teglia antiaderente, mettete i funghi e spolverizzate con spezie e pangrattato.

    Irrorate con un filo d’olio extravergine di oliva ed infornate in forno in forno statico a 150° per 15-20 minuti, o fino a doratura.

  3. In una casseruola, fate soffriggere l’olio extravergine di oliva con lo scalogno tritato.

    Quando il soffritto sarà pronto, unite lo scalogno tagliato a striscioline; aggiustate di sale e pepe e -se necessario- aggiungete un po’ di acqua.

    Coprite col coperchio e lasciate cuocere per 8-10 minuti, a fuoco lento.

  4. Unite le patate tagliate a dadini e ultimate la cottura.

    Quando tutto sarà cotto, frullate tutto con il mixer ad immersione, fino ad ottenere la consistenza di una crema.

  5. Impiattate guarnendo con un filo di olio extravergine di oliva a crudo, i funghi gratinati, qualche fogliolina di prezzemolo e dei semi di sesamo e lino.

Questa ricetta contiene link di affiliazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!