Crea sito

Tiramisu alle pesche ricetta facile e veloce

Tiramisu alle pesche ricetta facile e veloce e facile con crema senza uova, dolce freddo senza cottura da preparare in pochi minuti, fresco, estivo e piacevole con le pesche percoche.

Tiramisu alle pesche ricetta facile e veloce

Buonissimo il tiramisu alle pesche o torta fredda con savoiardi, magari è più appropriato, ho evitato le uova in questo periodo, quindi ho preparato una crema con il mascarpone e la panna, molto semplice e veloce.

La ricetta del tiramisu alle pesche è semplicissima, non dovete cuocere niente, la crema è fredda, la frutta anche, quindi in poco tempo avrete un buon dolce da servire nel caso di ospiti all’improvviso.

Il tiramisù è il dolce estivo per eccellenza, mi piace variare con la frutta per cambiare con il classico al caffè, alla frutta mi piacciono molto li preferisco in estate, anche con le farciture diverse, con la crema pasticcera o con lo yogurt e la ricotta.

Seguitemi in cucina oggi c’è il tiramisu alle pesche!


Tiramisu alle pesche ricetta facile e veloce

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 2 pesche percoche
  • 3 pacchetti di savoiardi
  • 250 ml di mascarpone
  • 200 ml di panna
  • 2 cucchiai di zucchero
  • latte quanto basta

Procedimento:

  1. Premetto che ho volontariamente omesso le uova perchè non avevo il tempo di pastorizzarle, ma si possono utilizzare tranquillamente.
  2. Montate la panna e tenete da parte.
  3. Versate il mascarpone in un mixer con lo zucchero e una pesca grande o due piccole, tagliata a pezzi e frullate tutto.
  4. Unite la panna con il mascarpone otterrete un composto denso e corposo, non liquido, se vi piace più cremoso aggiungete dell’altra panna montata.
  5. Bagnate i biscotti nel latte e fate una prima fila sul piatto da portata, farcite con uno strato di crema, procedete fino ad esaurire tutti gli ingredienti.
  6. Tagliate l’altra pesca a pezzetti e decorate il dolce aggiungendo una spolverata di zucchero a velo al momento di servire.
  7. Conservatelo in frigo, ma può essere mangiato subito.
  8. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.