Crea sito

Saccottini al cioccolato e nutella sofficissimi

Saccottini al cioccolato e nutella sofficissimi

Saccottini al cioccolato e nutella bicolore per  una colazione o merenda alla grande! sono di una sofficità unica,vuna bontà al primo morso, questi saccottini al cioccolato si sciolgono in bocca, quando li sfornate sono talmente soffici che si sgonfiano nelle mani, insomma se non l’avete fatto ancora provate l’impasto non rimarrete assolutamente delusi! Ieri sera ne ho sfornati 8 sono finiti in 5 minuti e ho dovuto fare un’altra infornata per stamattina!

La ricetta dei saccottini al cioccolato e nutella bicolore è semplice, avviate l’impasto poi lo dividete per proseguire con quello al cacao, farcire arrotolare cuocere, la lievitazione totale è di circa 1 ora e 15 minuti, mettete sempre a lievitare gli impasti coperti con pellicola e panno da cucina in forno preriscaldato a non più di 30° e andrà benissimo!

La sofficità di questi saccottini brioche potete vederla dalla foto scattata appena sfornati, uno senza farcitura.

Seguimi in cucina oggi ci sono i saccottini al cioccolato e nutella sofficissimi!

Ti potrebbero interessare:

Dolci e rustici per le feste

NOTA: tutti e due gli impasti devono lievitare fino al raddoppio, circa un oretta. Se preriscaldate il forno per 5 minuti ad una temperatura non superiore a 30° avrete un ambiente caldo in cui potete sistemare i due impasti, bianco coperto con pellicola e cannovaccio, al cacao coperto con pellicola e cannovaccio a lievitare per circa un oretta, ci vorrà anche meno.

saccottini-cioccolato-nutella-2 saccottini-cioccolato-nutella-4


Preriscaldare il forno serve ad accellerare la lievitazione, la temperatura nn deve superare i 30° altrimenti l’impasto in lievitazione cuocerà e dovrete buttare tutto.

Spero sia più chiaro.

 

Saccottini al cioccolato e nutella sofficissimi
Recipe Type: Dessert
Cuisine: Italian
Author: Vickyart
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 8
Saccottini al cioccolato con nutella, merenda o colazione, lievitati dolci
Ingredients
  • 500 grammi di farina 00
  • 250 grammi di latte
  • 13 g di lievito di birra
  • 60 g di zucchero di canna
  • 40 grammi di cacao amaro
  • 10 g di sale
  • 1 tuorlo
  • 100 grammi di burro
  • 1 tuorlo per spennellare
  • latte
  • nutella o crema di nocciole
Instructions
  1. L’impasto è molto morbido può essere fatto anche a mano:
  2. sistemate la farina sulla spianatoia, sciogliete il lievito nel latte e versatelo al centro, aggiungete l’uovo e lo zucchero e incominciate ad impastare.
  3. Aggiungete poi il burro ammorbidito e il sale. Dividetelo in due e in una metà aggiungete il cacao e proseguite alla lavorazione, l’impasto è piuttosto morbido.
  4. Con la macchina del pane inserite prima i liquidi poi le farine (a seconda delle istruzioni della vostra macchina, nella mia prima i liquidi) dividendo poi l’impasto in due e riprendere con quello a cui aggiungerete il cacao.
  5. Se usate il bimby sciogliere il lievito nel latte e zucchero vel1 30 sec, poi aggiungere tutti gli ingredienti tranne il cacao, avviate la macchina lasciate impastare 1 minuto, dividete l’impasto e mettete una metà da parte mentre continuate a impastare per 1 minuto.
  6. Togliete l’impasto bianco dalla macchina con l’aiuto di un po’ di farina, non esagerate perchè l’impasto deve essere morbido, mettetelo in una ciotola e lasciatelo lievitare coperto con pellicola, panno da cucina in forno preriscaldato a 30° 5 minuti.. per la lievitazione ci vuole circa un oretta.
  7. Inserire nel boccale l’impasto che avete messo da parte, aggiungete il cacao e lavorate 1 minuto circa, poi con l’aiuto della farina formate una palla coprite e mettete a lievitare in forno preriscaldato a 30° 5 minuti, ci vorrà circa un oretta per la lievitazione.
  8. Con un robot, sciogliete il lievito nel latte, inserite la farina nella ciotola, aggiungete il lievito, lavorate per un po’ poi aggiungete il tuorlo facendolo incorporare per bene, infine aggiungete il sale. Lavorate un po’ l’impasto poi dividetelo e continate a lavorare la metà bianca, prelevatela e tenetela da parte coperta a lievitare come sopra.
  9. Mettete nel robot l’altra metà d’impasto aggiungete il cacao e lavorate facendolo amalgamare per bene poi prelevatelo e copritelo per farlo lievitare.
  10. A lievitazione ottenuta prelevate l’impasto bianco stendetelo e tenete da parte su carta forno, poi stendete l’impasto al cacao, posizionatelo su quello bianco e spalmatelo di nutella o crema alla nocciola, avvolgetelo e taglatelo a pezzi di circa 5-7 cm o come preferite, sappiate che lievitano tanto.
  11. Metteteli a lievitare in forno, (preriscaldato a 30° per 5 minuti) circa 15-20 minuti, poi spennellateli con una miscela di latte e tuorlo cospargeteli di zucchero di canna e infornate a 180° circa 15 minuti se il forno è stato preriscaldato in precedenza altrimenti ci vorranno 20 minuti circa.
  12. Sfornate e sistemateli su di una gratella a raffreddare poi mangiate!
  13. Bon appétit..

 

18 Risposte a “Saccottini al cioccolato e nutella sofficissimi”

  1. E’ da qualche giorno che penso e ripenso ai pain au chocolat, indecisa de usare o no tutto quel burro e magicamente arrivi tu con questi saccottini soffici soffici e altrettanto golosi :D! Direi che a questo punto di dubbi non ne ho più 🙂 Un bacio, buona giornata

  2. Vicky, li devo preparare per la merenda di Alice Ginevra, lei vede la pubblicità delle brioche in tv e poi al supermercato si ricorda la confezione che ha visto e non so come, ma la trova e prova ad infilarla nel carrello (perchè ormai la spesa la fa quasi da sola e sorvoliamo sul fatto che ogni volta vuole le sue cremine idratanti, riconosce tutto quanto, sa quale latte compriamo, yogurt, pasta, carne e ci precede infilando le confezioni nel carrello). Comunque le merendine preferiamo prepararle noi e alla fine anche lei non insiste.
    I saccottini li provo questo fine settimana
    Sabrina&Luca

  3. Buonissimissimi!!!sofficissimi e golosissimi!!!complimenti è una ricetta proprio deliziosa,purtroppo se li sono mangiati tutti!!!io cio gli squali a casa che ti credi!!!neanche una foto!!!e quindi li rifaccio li fotografo e te li faccio vedere un saluto ciao

    1. Si ma nn ho capito quale zucchero viene unito alla farina latte e tuorlo….??? Quello di canna i 60 gr che per me sono pochi??

      1. si esatto! sono pochi, l’impasto non è dolcissimo, perchè c’è la nutella che poi arricchirà il sapore, puoi aggiungere altri 20-30 grammi comunque, che è il peso che uso normalmente per fare brioche da farcire, o usare lo zucchero semolato che è più dolce, grazie 🙂

  4. scusate sono una principiante e prima di far danni vorrei essere sicura su un dubbio che ho: nel passaggio della lievitazione non ho capito bene come procedere… allora l’impasto bianco l metto a lievitare in forno a 30° gradi 5 minuti, e la parte al cacao? fatta la pagnotta al cacao vado a riporre anche quella nel forno a 30° e faccio lievitare entrambe per un’oretta o solo quella al cacao deve lievitare un’oretta in forno? help! :'(

    1. tutti e due gli impasti devono lievitare fino al raddoppio, circa un oretta. Se preriscaldate il forno per 5 minuti ad una temperatura non superiore a 30° avrete un ambiente caldo in cui potete sistemare i due impasti, bianco coperto con pellicola e cannovaccio, al cacao coperto con pellicola e cannovaccio a lievitare per circa un oretta, ci vorrà anche meno. spero sia più chiaro fammi sapere, grazie. Preriscaldare il forno serve ad accellerare la lievitazione, la temperatura nn deve superare i 30° altrimenti l’impasto in lievitazione cuocerà e dovrete buttare tutto.

  5. Ciao!
    Sono una meno che principiante, quindi perdonate se faccio delle domande stupide…!
    1. posso sostituire parte della farina 00 (o tutta) con la farina manitoba?
    2. se volessi far lievitare l’impasto non al forno (quindi a temperatura ambiente) più o meno quanto impiegherebbe a lievitare?
    Grazie mille!!
    Eleonora

    1. tranquilla! scusami sn appena rientrata, ok nn ti conviene usare tutta manitoba ma tagliala con la 00, 3/4 di 00 e 1/4 di manitoba.. a temperatura ambiente ci metterà 1h e 30, 2 ore al massimo dipende dal calore della tua casa 🙂 copri con un plaid fai prima, cmq l’impasto è davvero sofficissimo fammi sapere! nn èpreoccuparti per le domande mi fa piacere, ciaoo e grazie!

      1. …ho ovviamente sbagliato qualcosa ma non so cosa!
        Le ho lasciate lievitare per l’intero pomeriggio, poi, dopo aver tagliato i rotolini, ancora mezz’ora davanti il camino, le ho cotte e lasciate riposare..
        Stamattina mi sveglio con l’acquolina in bocca, pronta ad assaggiare queste delizie e…un mattone! La pasta è durissima, come se non fosse lievitata per nulla..
        Uff!!! Sono proprio negata per queste cose!! (intendo dolci in generale..!) 😉

        1. … scusa ma l’impasto prima di utilizzarlo è lievitato? hai fatto il doppio impasto? dopo la prima lievitazione, che è poi quella più importante, la devi stendere, farcire, arrotolare, tagliare e mettere a lievitare i diversi saccottini, nn metterli sul piano del camino, magari sulla sedia accanto e coperti, quando sono raddoppiati puoiinfornare.. cosa è successo? poi vanno raffreddati e chiusi in un sacchetto per alimenti..

  6. Ciao,complimenti!!!ma se volessi preparare l impasto la sera per poi infornarli la mattina,come dovrei fare? Non faccio fare la seconda lievitazione e li metto in freezer?e poi li scongelo a temperatura ambiente,li lascio lievitare e poi infornare? Oppure c e’ un altro modo? Grazie mille in anticipo!!

    1. prepara l’impasto la sera quando ti fa più comodo, lascialo lievitare al raddoppio poi lo metti in frigo tutta la notte, l’indomani toglilo dal frigo, fai rilievitare, il tempo varia a seconda della temperatura ambiente (se preriscaldi un po’ il forno e metti gli impasti a crescere si fa prima) poi accoppia i due impasti, fai le forme e lascia rilievitare di nuovo.. se fai così saranno molto più che soffici 🙂 grazie a te, fammi sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.