Crea sito

Risotto con scampi e zafferano

Risotto con scampi e zafferano, primo piatto semplice e saporito a base di pesce, perfetto per pranzo o cena, veloce da preparare, un primo leggero e profumato ottimo anche per i giorni di festa o per San Valentino.

Risotto con scampi e zafferano

Buonissimo il risotto scampi e zafferano, un primo piatto da preparare in poco tempo, perfetto per una cena a base di pesce, leggero e gustoso,

La ricetta del risotto con scampi e zafferano è molto semplice, se vi piacciono i primi di mare questo dovete provarla, lo zafferano si amalgama perfettamente agli scampi e poi è anche veloce.

Quando ti capitano degli scampi vivi non vuoi approfittare? la buona riuscita di un piatto è direttamente legata alla freschezza degli ingredienti, ovviamente si possono utilizzare anche gli scampi surgelati.

Seguitemi in cucina oggi c’è il risotto con scampi e zafferano!


Risotto con scampi e zafferano

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 80 g di riso per risotto
  • 10 scampi
  • 1/2 bustina di zafferano
  • una noce di burro
  • 2 pomodorini
  • prezzemolo
  • 1/2 scalogno

Procedimento:

  1. Pulite quindi gli scampi, eliminate le zampette e le antenne, togliete il filetto nero sul dorso con l’aiuto di uno stecchino.
  2. Spaccatene poi qualcuno a metà nel senso della lunghezza.
  3. Cuocete quindi gli scampi in una padella a parte con un filo di olio e i pomodorini.
  4. Sciogliete poi lo zafferano in un pentolino con 50 ml di acqua.
  5. Tostate quindi il riso in una padella senza aggiungere olio o liquidi.
  6. Rosolate poi lo scalogno in un’altra padella, poi eliminatelo, aggiungete il riso e lo zafferano, lasciate cuocere un po’ aggiungendo acqua bollente o brodo vegetale.
  7. Sarebbe perfetto del fumetto di pesce che trovi QUI
  8. Unite quindi gli scampi e i pomodorini, continuate la cottura aggiungendo liquidi.
  9. Verso la fine salate a piacere, aggiungete il burro, una spolverata di prezzemolo e mantecate.
  10. Servite subito, il risotto resta cremoso ma se lo lasciate raffreddare si asciuga, comunque basta rinvenirlo aggiungendo un po’ di brodo.
  11. Bon appétit

TI POTREBBERO INTERESSARE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.