Pane fritto americano ricetta facile e veloce

Pane fritto americano ricetta veloce, pane tipico degli indiani d’America, ricetta semplice, pane da companatico, ricetta tradizionale

Semplice da realizzare, il pane fritto americano è perfetto se non avete molto tempo e siete rimasti senza pane, ovviamente mai paragonabile al pane napoletano, per esempio, o a molti altri tipi di pane italiano, ma è un’idea semplice e sfiziosa che di sicuro piacerà! Peccato sia fritto, ma volendo si può cuocerlo al forno.

La ricetta originale del pane fritto americano è presa da QUI è stata realizzata in due modi come vi spiegherò nel procedimento, è un pane molto semplice, una sorta di pizza fritta che veniva mangiato per accompagnare fagioli, salse e formaggi. Esiste anche una versione dolce del pane navajo che ho fatto tempo fa QUI molto buono.

Per quanto riguarda la farina c’è inoltre da aggiungere che per migliaia di anni i nativi americani utilizzavano farina di mais, solo con l’arrivo degli europei fu introdotta la farina di frumento.

Seguitemi in cucina oggi c’è il pane fritto americano!

Pane fritto americano ricetta facile e veloce vickyart arte in cucina Pane fritto americano ricetta facile e veloce vickyart arte in cucina Pane fritto americano ricetta facile e veloce vickyart arte in cucina

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Pane fritto americano ricetta facile e veloce

Ingredienti:

  • 300 g di farina
  • 150 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 50 g di semi di girasole o misti
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo
  • 1 cucchiaino raso di sale (omesso)

Procedimento:

  1. Secondo le mie ricerche questo pane era fatto con un impasto povero, con pochi ingredienti che i nativi americani avevano a disposizione, no di certo il latte o il sale, ma farina, olio, acqua e radici essiccate che ormai sono irreperibili, non credo nemmeno ci fosse il lievito anche se sul web tutte le ricette trovate parlano di lievito istantaneo.
  2. Sicuramente, come le nostre nonne, preparavano una sorta di lievito madre con acqua e farina e poi la utilizzavano per il pane o friggevano queste sfoglie così senza lievitazione.
  3. Ad ogni modo preparando un impasto con questi ingredienti, vale a dire acqua, farina, olio e semi, lasciando riposare il panetto si otterrà comunque una sorta di lievitazione, io ho voluto provare sia con lievito che senza, vi mostrerò le differenze.
  4. Mescolate farina, lievito olio e acqua, aggiungete i semi, lavorate gli ingredienti, formate un panetto e mettete a riposare almeno un oretta, diciamo che con il lievito istantaneo potete anche utilizzare subito l’impasto, se avete tempo meglio un po’ di riposo.
  5. Trascorso il tempo formate un cilindro tagliatelo a fette di 1 cm stendete le fette in forma circolare, scaldate l’olio in una padella e friggete il pane ambo i lati.
  6. Scolate su carta forno e servite caldo
  7. Dalle foto noterete che un pane è più gonfio, un altro piatto, quello gonfio bianco, senza semi, è realizzato con il lievito mentre l’altro con i semi è senza lievito.
  8. A parità di tempi di riposo il pane senza lievito durante la cottura forma comunque delle bollicine, il che significa che necessita di molto più tempo di riposo per avere le bolle, anche mezza giornata.
  9. All’assaggio posso dire che sono entrambi morbidi, preferisco quello senza lievito per questioni di gusto, perchè resta un po’ sfogliato.
  10. Il giorno dopo sono entrambi ancora morbidi.
  11. Bon appétit

Precedente Peperoni ripieni di quinoa e bulgur con verdure Successivo Brioche veloci salate con prosciutto e provola

Un commento su “Pane fritto americano ricetta facile e veloce

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.