Crea sito

Panini alle olive ricetta semplice

Panini alle olive ricetta semplice a lievitazione lenta, ricetta facile, pane farcito alle olive perfetto come antipasto o pane da companatico, idea sfiziosa per le feste.

Panini alle olive ricetta semplice

Buonissimi questi panini alle olive, sono molto semplici da preparare, a lievitazione lenta, tutta la notte, sono perfetti come antipasto o per le feste, perfetti per il prossimo Natale.

Se cercate un pane sfizioso, buono, potete preparare i PANINI ALLE OLIVE, la ricetta è facile, dovete solo attendere la lievitazione poi ci vuole poco, si realizzano a mano, senza robot.

Ovviamente potete accorciare i tempi di lievitazione aumentando la dose di lievito a 10 grammi, la consistenza sarà diversa ma comunque buoni.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i panini alle olive!

Panini alle olive ricetta semplice Panini alle olive ricetta semplice

Panini alle olive ricetta semplice

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 200 g di farina tipo 0 o 1
  • 50 g di farina di semola rimacinata
  • 150 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di olio
  • 3 g di lievito di birra o 10 g per una lievitazione veloce
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • una decina di olive nere denocciolate

Procedimento:

  1. Tagliate quindi le olive a pezzetti.
  2. Sciogliete poi il lievito nell’acqua e versatela in una ciotola, aggiungete le farine, il sale e le olive.
  3. Impastate tutto a mano, va bene anche il robot ma si riesce tranquillamente senza.
  4. L’impasto è un po’ appiccicoso, aggiungete solo la farina che vi serve per non appiccicarvi troppo le dita.
  5. Formate poi una palla e mettete a lievitare in una ciotola coperta da pellicola tutta la notte, fuori dal frigo o in frigo non ha importanza, come preferite.
  6. Il giorno dopo

  7. Trascorso quindi il tempo prendete quindi l’impasto con le mani unte di olio o infarinate formate un rettangolo e fate un giro di pieghe.
  8. Portate poi un lato verso il centro e girate in senso orario portando man mano anche gli altri lati verso il centro.
  9. Fate quindi riposare 2 ore nella ciotola chiusa con pellicola e coperta da un cannovaccio.
  10. Trascorso il tempo dividete l’impasto in 6 panetti, rotolateli nella farina di semola, metteteli su un foglio di carta forno oliata, coprite e fate riposare 30 minuti.
  11. Accendete poi il forno al massimo con la leccarda messa all’interno.
  12. Fate riscaldare per bene la leccarda poi tiratela fuori e posizionate subito i panetti senza la carta se ci riuscite.
  13. Infornate e cuocete per 20-25 minuti.
  14. Fate una prova stecchino o bussate sul pane per sentire se è cotto.
  15. Bon appétit

TI POTREBBERO INTERESSARE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.