Crea sito

Linguine con seppie e pesto primo piatto di mare

Un fantastico primo piatto di mare, leggero e ottimo! linguine con le seppie e pesto di prezzemolo e pinoli al pomodoro, una vera bontà! Un primo piatto alternativo alla carne anche per Pasqua, veloce e buonissimo!

Se avete la possibilità preferite le seppie fresche e non usate vino bianco per sfumare, è perfetto senza.

Per i celiaci pasta senza glutine

Per la ricetta consiglio:

Pomodori di collina Mutti

Olio extravergine d’oliva Dante

Ricetta: Linguine con seppie e pesto primo piatto di mare

Ingredienti

  • 80 gr di linguine
  • 1barattolo di pomodorini
  • olio
  • 1 spicchio di aglio in camicia
  • un mazzetto di prezzemolo
  • una manciata di pinoli
  • 1 seppia

Procedimento

  1. Pulire la seppia e tagliarla a spezzi.
  2. Mettere olio, aglio e pomodorini in una padellina e aggiungere la seppia.
  3. Lasciar cuocere.
  4. Tritare il prezzemolo e i pinoli, aggiungere olio.
  5. Scolare la pasta qualche minuto prima della cottura aggiungerla al sugo e unire il pesto.
  6. Portare a termine la cottura e servire..
  7. Bon appétit..

Preparation time: 20 minute(s)

Cooking time: 20 minute(s)

Diet type: vegetariano

Diet tags: Low calorie, Reduced fat, Gluten free

Number of servings (yield): 1

Voto 5 Stelle:  ★★★★★ 1 review(s)

Copyright © Vickyart.

Vi ricordo che se volete continuare a seguirmi scaricate ClubSociety sostituisce googlefriends

9 Risposte a “Linguine con seppie e pesto primo piatto di mare”

  1. Brava Vicky, questa è una ricetta semplice ed appetitosa. Lo sai che nel barese la seppia è l’alimento tradizionale della domenica delle Palme. Qui si mangia il sugo con la seppia ripiena…. è d’obbligo! Questa potrebbe essere una simpatica variante… ma sarò difficile convincere mia madre (vado a mangiare da lei nelle feste) a cambiare menu. Quindi la proverò a casa mia al più presto! ciao e un bacione

    1. perchè il vino bianco alterebbe il profumo del pesce fresco.. prova nei due modi e mi saprai dire la differenza 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.