Crea sito

BACCALA FRITTO ALLA ROMANA

BACCALA FRITTO ALLA ROMANA una ricetta a cui sono particolarmente legata, la mia mamma lo prepara ogni anno la sera della Vigilia di Natale, lei, papà e la zia ne vanno matti! A Roma il baccala fritto alla romana è una ricetta molto amata, considerato cibo di strada, se andiamo al centro verso Trastevere, posto magico della mia meravigliosa città, possiamo trovare ancora dei chioschi che vendono i cartocci con il baccalà fritto dorato come una volta. La ricetta è molto semplice, e quando si gusta, si passa al croccante della pastella al ripieno di pesce tenero e saporito, NIENTE LIEVITO nella pastella! Copre il sapore del pesce, gli ingredienti sono semplicemente; baccalà, farina, acqua, olio per friggere, vediamo insieme come preparare il BACCALA FRITTO ALLA ROMANA!

BACCALA FRITTO ALLA ROMANA ricetta di pesce
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 8/10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per il Baccalà

  • 500 g Baccalà dissalato

Per la pastella

  • 100 g Farina
  • q.b. Acqua frizzante fredda

Per la cottura

  • q.b. Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. BACCALA FRITTO ALLA ROMANA
    la scelta del pesce; se usate il baccalà sotto sale dovete lasciarlo per 3 giorni in ammollo.
    Se usate il baccalà surgelato dovete lasciarlo scongelare a temperatura ambiente.

  2. Preparazione della pastella:

    In una ciotola versare la farina, unire l’acqua frizzante e mescolare, la pastella dovrà essere densa.

  3. Preparazione del baccala fritto alla romana:

    Tamponare benissimo il baccalà con della carta da cucina per togliere l’acqua in eccesso, questo passaggio va fatto sia con il pesce surgelato che con quello dissalato.

  4. Immergere il baccalà nella pastella completamente e rigirarlo bene con una forchetta in modo che la pastella sia uniforme.

  5. Tuffare il pesce nell’olio caldo, non più di 3 pezzi alla volta, altrimenti la temperatura dell’olio si abbassa.

  6. Cuocere il baccalà per qualche minuto, rigirandolo spesso,deve essere ben dorato.

  7. Mettere il baccala fritto alla romana su della carta da cucina per far assorbire l’olio in eccesso.

  8. Il BACCALA FRITTO ALLA ROMANA è pronto per essere servito, ovviamente nemmeno a dirlo, NIENTE SALSE, NIENTE COSE STRANE PER ACCOMPAGNARLO, al massimo poco limone.

  9. Il baccala fritto alla romana è buono cosi, con pochi ingredienti, semplice e gustoso, parola della vostra Vale!

  10. VALE CONSIGLIA;Come avrete notato tra gli ingredienti manca il sale, non è una dimenticanza, ma perché il baccala è già salato, anche quello surgelato, quindi non mettetelo.

  11. GUARDA ALTRE RICETTE CHE POTREBBERO INTERESSARTI;

    ANTIPASTI PER LA VIGILIA DI NATALE 50 ricette facili

    ANTIPASTI PER LA VIGILIA DI NATALE 50 ricette veloci

    RICETTE DI NATALE FACILI E VELOCI

    RICETTE DI NATALE FACILI E VELOCI dall'antipasto al dolce

  12. Torna alla HOME e scopri altre ricette

    Metti MI PIACE alla mia pagina FACEBOOK———> QUI  e non perderai nessuna delle mie ricette

CONSERVAZIONE

Il BACCALA FRITTO ALLA ROMANA va cotto e mangiato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.