Granita al limone

Rinfrescante e dissetante questa granita al limone crea una vera e propria dipendenza nelle giornate calde d’estate. E’ perfetta per essere assaporata insieme ad una soffice e dolce brioche col tuppo di cui ti allego la ricetta. La gustai la prima volta in Sicilia proprio insieme alla tradizionale brioche inzuppando la brioche ancora tiepida in questa freschissima granita…cosa dirti se non provala anche tu, non potrai più farne a meno!

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

succo di limone 200 ml
acqua 665 ml
zucchero semolato 200 gr

Strumenti

1 Frusta

Procedimento

Versiamo in una pirofila abbastanza capiente e bassa lo zucchero e il succo di limone e mescoliamo per 1 minuto

Aggiungiamo l’acqua dopo averla fatta intiepidire leggermente in modo da far sciogliere lo zucchero

Mescoliamo con una frusta a mano fino a fare sciogliere completamente lo zucchero poi poniamo la pirofila in freezer per almeno 4 ore avendo cura ogni ora di andare a sgranare la granita con una forchetta. Trascorse all’incirca 4 ore (il tempo di riposo in freezer può variare di circa 1 ora in base alla potenza del congelatore) sgraniamo un’ultima volta la granita e serviamola subito.

La nostra granita al limone è pronta,dissetante e rinfrescante per un’estate ricca di sapore!

Conservazione,consigli,note

Ricorda di coprire la granita al limone con uno strato di pellicola alimentare in modo da evitare la cristallizzazione e dunque la formazione di ghiaccio che ne rovinerebbe la sua consistenza!

Prima di servirla ti consiglio di sgranarla sempre con la forchetta e di attendere 3-4 minuti per assaporarla!

La granita al limone si conserva in freezer in un contenitore ermetico o nella pirofila in cui è stata preparata ricoperta SEMPRE da uno strato di pellicola alimentare!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!