Crea sito

Liquore alla lavanda e limone fatto in casa

Liquore alla lavanda e limone.
Adoro la lavanda! Bella, profumatissima, delicata, è preziosa non solo per le api e le farfalle ma anche per noi!
I fiori essiccati di lavanda sono utili non solo per profumare cassetti e armadi ma anche per alleviare il mal di testa in modo naturale, ad esempio con la “tisana alla lavanda e limone”; vi metto la ricetta in basso, dopo la ricetta del liquore!
Il liquore alla lavanda è un ottimo digestivo, si gusta molto freddo e si può utilizzare anche per la preparazione di dolci!
E’ una ricetta che si può preparare sia con i fiori freschi, da cogliere in primavera e in luoghi incontaminati oppure tutto l’anno con i fiori secchi da acquistare in erboristeria! 😀
Prendete carta e penna per segnarvi gli ingredienti, oggi si prepara il liquore alla lavanda e limone!

cocktail alla lavanda
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo60 Giorni
  • Porzioni1 litro
  • CucinaItaliana

Ecco gli ingredienti che vi serviranno per il liquore alla lavanda

… prendete nota eh!? 😀
  • 150 gfiori di lavanda
  • 1 lalcol puro (potete anche usare della grappa bianca )
  • 1scorza di limone (usate un limone biologico, non trattato)
  • 2 cucchiaimiele

Il liquore alla lavanda e limone è molto semplice da preparare!

…. Ecco come si fa:
  1. lavanda

    Mettete dentro una bottiglia ermetica i fiori di lavanda con l’alcol, il miele e la scorza di limone (solo la parte gialla della, evitate accuratamente quella bianca).

    Chiudete molto bene e conservate in un luogo buio e fresco per circa 40 giorni, dandogli una girata ogni tanto per mischiare bene gli aromi.

    Trascorsi i 40 giorni, filtrate e lasciate riposare per altri 20 giorni, dopodiché conservate in frigorifero e servitelo sempre freddo!

    Il liquore alla lavanda e limone è pronto!!

    Grazie per la vostra lettura, Unoduetresimangia!

    Nota

    Se gradite un liquore più dolce, leggete in fondo alla ricetta, vi ho scritto lì come fare! 😀

    “Mi raccomando, bere è bello ma facciamolo senza esagerare” 🙂

Come fare la tisana alla lavanda e limone

Per preparare quest’ottima bevanda, vi basterà mettere a bollire una tazza d’acqua, aggiungere un cucchiaio di fiori di lavanda nell’acqua bollente e lasciare in infusione circa 20 minuti. Filtrare con un colino e aggiungere altre 4 tazze d’acqua, il succo di un limone ed infine dolcificare a piacere con il miele.

QUALCHE CONSIGLIO SUL LIQUORE ALLA LAVANDA E LIMONE

Se gradite un liquore più dolce, o non volete usare il miele, potete dolcificare il liquore in questo modo:

Dopo i 40 giorni di riposo, preparate uno sciroppo facendo sciogliere in un pentolino 125 g di zucchero e 250 ml di acqua. Portate ad ebollizione per qualche minuto e poi spegnete il fuoco.

Lasciate raffreddare e unitelo all’alcol filtrato dai fiori di lavanda e scorza di limone.

Restiamo in contatto!

Se avete dubbi o domande  sulla ricetta, scrivetemi!

Potete contattarmi sui miei profili social come Facebook, Twitter, Pinterest , Instagram o direttamente qui sul blog,

A voi la scelta! Vi aspetto numerosi, più siamo e meglio!!

ANNA 😀

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Anna Cimmarusti

Sono Anna, mi piace ridere, sono curiosa di conoscere tutto quello che ancora non so e naturalmente adoro cucinare! Un po' come si giocava da bambini... ecco il mio Unoduetre... si mangia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.