Moffolette

Le Moffolette sono dei panini morbidissimi e gustosi, tipici della tradizione siciliana. Un pane semplicissimo da preparare e ideale da farcire con gli ingredienti che più vi piacciono. Pochissimi ingredienti e pochi passaggi vi permetteranno di creare delle Moffolette buonissime. Vi lascio la ricetta delle Moffolette intanto  non perdetevi le video ricette sulla mia Pagina Facebook, il mio account Istagram e il mio profilo Pinterest.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

200 g farina 0
200 g farina di semola di grano duro rimacinata
7 g lievito di birra disidratato (oppure 15 g di lievito di birra fresco )
1 cucchiaino zucchero
5 g sale

Strumenti

1 Ciotola
1 Forchetta
1 Tagliere

Come si preparano le Moffolette

Iniziate la preparazione delle Moffolette inserendo dentro una ciotola l’acqua con il lievito di birra disidratato (o quello fresco), unite poi lo zucchero e con una forchetta mescolate fino a quando non si crea una schiuma sulla superficie.

Successivamente inserite la farina di semola poi la farina 0 e con la forchetta mescolatele in maniera molto grossolana. Unite anche il sale e continuate ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.

A questo punto formate una palla e lasciate lievitare dentro la ciotola per almeno un paio di ore, deve raddoppiare il volume.

Quando l’impasto sarà lievitato, riversatelo su una spianatoia e ricavatene 4 pezzi più o meno uguali. Modellate i pezzi a forma di palla e fate lievitare per un’altra ora a temperatura ambiente.

Quando saranno lievitate, allargate le moffolette con le mani poi cuocete in forno a 240°C per circa 10- 15 minuti. Io utilizzo il forno G3 Ferrari, che ha pietra refrattaria e che raggiunge 240°C in pochissimi minuti (e la pietra refrattaria fa davvero la differenza!). Se non avete la pietra refrattaria disponetele su una placca da forno foderata di carta forno.

In fine, quando saranno ben cotte, sfornatele e lasciatele raffreddare prima di farcirle con le cose che più vi piacciono.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!