Crea sito

VELLUTATA DI LENTICCHIE

Cremosa e Veloce: vellutata di lenticchie, un primo piatto a base di legumi facile da preparare, perfetto per scaldarsi in inverno! Si tratta di una crema di lenticchie che si ottiene frullando una zuppa con lenticchie, carote e sedano e si può servire con crostini di pane croccante oppure prosciutto a fettine, pancetta o bacon così da dare una nota di sapore più deciso!

La ricetta è di una semplicità unica, si può realizzare la vellutata di lenticchie con lenticchie secche oppure lenticchie precotte, usando le lenticchie in scatola già pronte all’uso! Basta cuocerle in un tegame assieme ad una carota, sedano e un po’ di pomodoro! Le lenticchie non hanno una lunga cottura pertanto può essere preparata anche a ridosso del pranzo oppure, se si preferisce, con largo anticipo e conservarla fino al momento di servirla: basterà appena riscaldarla in pentola oppure al microonde per gustarla come fosse appena pronta!

Una crema di lenticchie densa e corposa, che sazia tantissimo e conferisce il giusto apporto di ferro e proteine! E’ sufficiente un po’ di olio a crudo per esaltarne tutto il sapore eccezionale. Lo stesso risultato si ottiene usando lenticchie rosse o un mix tra esse.

Questa vellutata di lenticchie è senza glutine e senza lattosio: se si preferisce servirla con crostini di pane o altri ingredienti è opportuno accertarsi che siano privi di alimenti non adatti agli intolleranti.

Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.


Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli  
Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

2020 vellutata di lenticchie crema zuppa di legumi ricetta facile
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi preparate una crema di lenticchie per 2 persone.

Vellutata di Lenticchie

  • 350 glenticchie secche (o precotte in barattolo)
  • 2 cucchiaipassata di pomodoro (o concentrato)
  • 2carote
  • 1 costasedano (con foglie)
  • 2 fetteprosciutto crudo (favoltative)
  • 1 fogliaalloro
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale fino

Preparazione

E’ riportato il procedimento con lenticchie secche e lenticchie precotte: entrambe vanno benissimo per preparare la crema di lenticchie.

COME FARE LA VELLUTATA DI LENTICCHIE

  1. Con lenticchie secche: anche se non è necessario mettere in ammollo le lenticchie secche consiglio di ammollarle in acqua fredda per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo, scolatele e sciacquatele. Dopodiché seguite la ricetta.
    Con lenticchie precotte: non scolate l’acqua di vegetazione che trovate all’interno del barattolo o scatola e versatele direttamente nel tegame per la cottura.

  2. Mettete le lenticchie in un tegame capiente. Pelate le carote con un pelapatate, tagliatele a tocchetti piuttosto piccoli. Lavate il sedano e ricavate il gambo e le foglie. Sminuzzate il gambo. Aggiungete le carote e il sedano alle lenticchie in pentola.

  3. Aggiungete l’acqua in modo da ricoprire tutti gli ingredienti. Aggiungete la passata di pomodoro, il sale, l’alloro e un po’ di olio di oliva. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma dolce per circa 30 minuti. Mescolate di tanto in tanto, se notate che l’acqua è già stata del tutto assorbita potete aggiungerne un altro po’ per favorire la cottura, sopratutto se usate lenticchie secche.

  4. Quando le lenticchie saranno morbide e si sarà assorbita tutta l’acqua potete togliere l’alloro e frullarle con un frullatore ad immersione o in un robot per zuppe. Riducete in crema. Se volete servire la vellutata di lenticchie con prosciutto, fate insaporire le fettine in padella con poco olio così da abbrustolirlo e adagiatelo sulla crema di lenticchie.

  5. Servite la crema di lenticchie con olio di oliva a crudo. Per i crostini di pane potete seguire la ricetta classica dei CROSTINI DI PANE dorati per insalate oppure la ricetta dei CROSTINI SAPORITI in Friggitrice ad Aria

CONSIGLI

La vellutata di lenticchie si può preparare con anticipo. Si conserva in frigorifero, in un contenitore ermetico, per 5 giorni.

ASPETTA! PROVA ANCHE..

Se ti è piaciuta la vellutata di lenticchie potrebbe interessarti anche la ZUPPA DI CECI ORZO E PANCETTA oppure la VELLUTATA DI CAROTE Leggera o anche la VELLUTATA DI ZUCCHINE E YOGURT GRECO

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.