Crea sito

STRUFFOLI IN FRIGGITRICE AD ARIA

Senza frittura, Perfetti: struffoli in friggitrice ad aria, il dolce di Natale napoletano, per eccellenza. Non potevo non provare la versione degli struffoli cotti in airfryer o meglio “ariafritti” dalla tradizione all’innovazione: ebbene si, conoscete già la ricetta originale degli struffoli napoletani che mi è stata tramandata di nonna in mamma e che prevede la classica frittura in abbondante olio! Esistono anche versioni al forno, quest’anno tocca alla versione airfryer!

Con la friggitrice ad aria potrete ottenere un risultato eccellente, una simil frittura più sana e genuina, senza odori di fritto in casa e si mantengono croccanti e fragranti per diversi giorni, nel caso vogliate prepararli qualche giorno prima di Natale. La friggitrice ad aria consentirà di fare anche grandi quantità di struffoli in pochi minuti, senza rischiare di bruciarvi con gli schizzi di olio e senza dover stare ferme accanto ai fornelli per mescolarli. Cuociono in appena 5-6 minuti e sono perfetti: giusta doratura, croccantezza e morbidezza.

Gli struffoli sono delle palline preparate con un impasto che somiglia molto ad una pasta frolla senza burro, insaporita da liquore all’anice o Strega: farina, uova, zucchero, olio di semi, liquore e un pizzico di lievito. Dopo la cottura si tuffano nel miele fuso assieme ai canditi e ai confettini! E così, struffolo dopo struffolo si trascorrono i pomeriggio natalizi durante le tombolate e le partite a carte, i giochi di società e le chiacchierate con amici e parenti.

Ora non vi resta che leggere la ricetta degli struffoli in friggitrice ad aria, fatemi sapere se la sperimenterete.
SU INSTAGRAM I VIDEO PASSO PASSO DELLA COTTURA

struffoli in friggitrice ad aria ricetta come cuocere e friggere in airfryer struffoli napoletani
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • PorzioniPer 600 g di struffoli
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 500 g di struffoli

  • 300 gfarina 0
  • 3uova (piccole*)
  • 30 gzucchero semolato
  • 60 mlolio di semi
  • 60 mlliquore all’anica (o Strega)
  • 1 bustinavanillina
  • 1 pizzicosale fino
  • 1 pizzicolievito in polvere per doli
  • q.b.olio di semi (in nebulizzatore)

Per la copertura

  • 200 gmiele millefiori
  • 30 gburro
  • q.b.Confettini colorati
  • q.b.canditi

NOTE SUGLI INGREDIENTI

  1. – Scegliete uova piccole: se avete uova grandi iniziate aggiungendone una alla volta, potrebbero bastarne anche soltanto 2.

    – Potete usare anche liquore Strega.

    – Per l’olio usate un nebulizzatore così da spruzzarlo in maniera uniforme, non usate quello di oliva.

COME FARE GLI STRUFFOLI NAPOLETANI IN AIRFRYER

  1. Preparate l’impasto: nella ciotola della planetaria, o sul piano di lavoro, mettete la farina. Unite le uova (partite da una), lo zucchero, il liquore e l’olio.

  2. Iniziate ad impastare, poi unite la vanillina, il pizzico di sale e il lievito in polvere. Poi unite anche le altre uova.

    Dovrete ottenere un panetto morbido e non appiccicoso.

  3. Tagliate il panetto in tanti pezzetti che andrete a stenderli e rotolarli formando dei cordoncini dello stesso spessore, massimo 1 cm.

  4. Tagliate i cordoncini con un tocco o un coltello, cercando di ottenere pezzetti di uguale dimensioni. Arrotolateli nei palmi delle mani uno ad uno.

COTTURA STRUFFOLI IN FRIGGITRICE AD ARIA

  1. Con queste dosi farete 3 o 4 cotture, il consiglio principale è quello di non riempire completamente il cestello per i seguenti motivi:

    – in cottura gonfieranno per cui rischiate che si attacchino l’uno all’altro

    – l’aria dovrà circolare perfettamente per una cottura uniforme.

    – avrete modo di mescolarli senza doverli schiacciare in cottura

  2. Mettete, quindi, olio di semi in un nebulizzatore così da spruzzarlo in modo uniforme. Spruzzatene qualche puff direttamente sul cestello solo alla prima cottura.

  3. Adagiate gli struffoli sul cestello e spruzzateli con qualche puff di olio. Cuoceteli a 200° per 6 minuti, aprendo il cestello un paio di volte, spruzzando ancora qualche puff e mescolandoli o agitando il cestello.

  4. Quando avranno raggiunto la giusta doratura possono essere tolti dal cestello e potete procedere ad una seconda cottura.

COME GUARNIRE GLI STRUFFOLI

  1. Sciogliete il miele in una pentola o padella antiaderente assieme ad una noce di burro. Quando si sarà fuso versate gli struffoli.

  2. Unite canditi, cedri, confettini e ciò che preferite. Mescolate fino ad amalgamarli perfettamente.

    A questo punto disponete gli struffoli sul piatto o vassoio di portata.

  3. struffoli in friggitrice ad aria

    Gli struffoli sono pronti, fateli rapprendere per una notte prima di gustarli.

COME CONSERVARE GLI STRUFFOLI

  1. Se vorrete prepararli in anticipo, cuoceteli e conservateli in un contenitore ermetico anche per 2 settimane. Al momento di servirli, potrete condirli con il miele e canditi. In questo modo saranno sempre fragranti e croccanti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.